Vaporizzatore viso – Scopriamo il migliore e come si usa

La nostra pelle del viso ha bisogno di continue attenzioni se vogliamo mantenerla sempre pulita, idratata e quanto più possibile priva di imperfezioni. Se la pelle è bella, significa anche che è sana e pulita, vengono usati i prodotti e i trattamenti adatti per perdersene cura.

Il vapore può diventare un nostro alleato quando si tratta di pulizia della pelle, in quanto l’umidità va ad agire sullo strato superficiale, eliminando le cellule morte presenti, mentre il calore diminuisce il sebo, favorendo la riduzione di brufoli e punti neri. Inoltre, il calore provocato dal vapore favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni, dando al viso un colorito uniforme e un aspetto luminoso. Ma cos’è il vaporizzatore per il viso?

vaporizzatore viso, Cos’è

Il vaporizzatore per viso è uno strumento utilizzato per una pulizia del viso più efficace, generando un getto di vapore caldo per detergere la pelle in profondità, grazie al dilatamento dei pori, idratando la pelle ed eliminando le cellule morte presenti insieme alle impurità. La pelle risulterà luminosa, compatta, ed avrà un bel colorito uniforme. Il dispositivo presenta un piccolo serbatoio dove l’acqua bolle, e un imbuto o tubo da dove fuoriesce il vapore, dove andremo a posizionare il viso. Sul mercato esistono oggi tantissimi modelli, dai più economici a quelli più professionali, in base alle esigenze di ognuno. Andiamo a vedere quindi i migliori vaporizzatori viso secondo noi, e quali sono le loro caratteristiche.

I Migliori vaporizzatori per viso del 2022

Wolady – Il più acquistato dell’anno 🏆

Il vaporizzatore viso di Wolady presenta una temperatura del vapore di circa 40 ℃, ottima per dilatare i pori, pulire in profondità e idratare la pelle. Fornito anche di tre strumenti per pulire i comedoni, brufoli o punti neri facilmente dopo aver eseguito il trattamento con il vapore. Questo strumento è molto facile da usare: si dovrà rimuovere il serbatoio e riempirlo con 70 ml di acqua, collegare l’alimentatore e premere il pulsante di accensione e procedere con la pulizia del viso. Si consiglia di utilizzare il vapore per circa 8-10 minuti al giorno, davvero un tempo irrisorio per ottenere buoni risultati. Inoltre, è leggero e facile da trasportare, rendendolo comodissimo da mettere ovunque.

Bellavera – Per una pulizia del viso ottimale 😃

Il vaporizzatore viso in questione viene progettato per uso domestico, alla portata di tutti, per pulire la pelle in profondità senza sforzi. Il vapore utilizzato è nano-ionico, che dilata i pori, elimina le impurità e idrata la pelle, grazie ad un getto forte e potente. Il serbatoio richiede 200 ml di acqua, per fornirvi 30 minuti di vaporizzazione rilassante, che renderà la vostra pelle liscia e compatta. Come accessori sono compresi anche cinque strumenti per rimuovere facilmente punti neri e comedoni. Potrebbe interessarvi il fatto che può essere utilizzato per umidificare una stanza, rimuovere il trucco, scaldare asciugamani e anche liberare gola e naso in caso di raffreddore o tosse: insomma, davvero un dispositivo adatto a tutti! È consentito anche l’utilizzo di oli essenziali al suo interno.

Bromose – Il vaporizzatore più economico 💸

Il vaporizzatore viso di Bromose aiuta ad aprire i pori, ridurre l’acne e i punti neri, e fornire una pulizia del viso completa grazie al getto di vapore caldo. Indicato per tutti i tipi di pelle, anche quella più sensibile, la renderà liscia e compatta, eliminando cellule morte e preparandola meglio all’assorbimento di creme o tonici viso.

Si possono aggiungere anche oli essenziali per potenziarne le sue funzioni, ma anche per essere usato come umidificatore o per creare aromaterapia in casa. Un altro utilizzo è quella di liberare naso ostruito, nel caso di raffreddore.
Richiede 50 ml d’acqua, e il getto di vapore caldo dura per circa 8/10 minuti, il tempo consigliato per la vostra vaporizzazione del viso.

AYAOQIANG – Il migliore per qualità prezzo 👍

Questo vaporizzatore facciale nano ionico produce vapore in 20 secondi, con particelle ioniche cariche negativamente, rendendolo fino a 10 volte più efficace sulla pelle, penetrando più facilmente e liberandola dalle impurità. Contiene anche un piccolo kit di 4 pezzi per rimuovere i brufoli e punti neri facilmente, una fascia per capelli e un massaggiatore viso, perfetto da utilizzare dopo la pulizia del viso. Ottimo da utilizzare per un tempo ridotto di 8-10 minuti, che renderà la vostra pelle liscia e con meno imperfezioni. Davvero un ottimo accessorio, con una tecnologia che lo rende interessante rispetto ad altri modelli presenti.

EZBASICS – Il più semplice da usare in casa

Il vapore creato da questo vaporizzatore è nano-ionico, con una penetrazione nella pelle 10 volte rispetto ai comuni vaporizzatori ad acqua calda. Aiuta a idratare la pelle e liberare i pori, dandole un aspetto migliore e preparandola ad assorbire trattamenti come maschere per il viso o applicazioni di creme idratanti. Inoltre, si puo utilizzare anche come strumento per aromaterapia, inserendo il vostro olio essenziale preferito, creera un buonissimo profumo in tutta la stanza.

Include anche un kit da 5 pezzi per rimuovere facilmente i punti neri e le imperfezioni post vaporizzazione. Se state pensando di fare un regalo, questo vaporizzatore presenta una bellissima confezione e una garanzia di un anno, rendendolo perfetto per un regalo innovativo e sicuramente ben gradito.

Lo sapevi che alcuni vaporizzatori viso presentano la possibilità di utilizzare un olio essenziale? È sempre bene controllare su quello che acquisterete, ma moltissimi offrono questa funzione. Gli oli essenziali andranno a beneficiare sulla pelle: limone o lavanda sono purificanti e regolatori del sebo, eucalipto o menta danno un effetto tonico alla pelle e sono utili anche nel caso di raffreddore per liberare le vie respiratorie.

Accompagna il trattamento usando anche una maschera viso per punti neri o dai un’occhiata alle recensioni sulle striscie sbiancanti per i denti

A cosa serve il vaporizzatore per viso?

Vi starete quindi domandando se ha senso fare questo investimento da aggiungere alla vostra skin care routine settimanale: quali sono i benefici apportati dal vaporizzatore per il viso e le sue funzioni?
Questo dispositivo viene ideato per donare alla pelle il massimo splendore grazie all’azione del vapore sul viso. Infatti quest’ultimo, riesce a rinvigorire e rigenerare la pelle, diminuendo la formazione di punti neri sul viso, eliminando il sebo in eccesso presente sulla vostra pelle. Inoltre, l’azione del calore per sulla pelle fornirà anche maggiore circolazione, risultando in un aspetto più sano.

Come si usa il vaporizzatore per viso?

Partire lavandovi il viso con acqua tiepida, e se volete, un detergente delicato, per preparare la pelle al trattamento. Riempite il serbatoio con l’acqua richiesta, e accendete il dispositivo. Cercate di trovare un posto silenzioso, per godere al massimo del momento di relax. Avvicinate il viso alla bocca del vaporizzatore e rilassatevi, aspettando il tempo necessario per l’apertura dei pori (solitamente dagli 8 ai 10 minuti).

Usatelo con cautela e leggete bene le istruzioni dell’apparecchio: per quanto facile da utilizzare, è sempre attivato da un motore elettrico, e il vapore raggiunge una temperatura alta.

Il vaporizzatore per viso è un dispositivo estremamente semplice, generando un getto di vapore che viene direzionato verso il viso, agendo in modo delicato sulla pelle senza andarla ad irritare in modo eccessivo.

Dopo il trattamento, potete passare a esfoliare la pelle, rimuovere i punti neri, comedoni e brufoli grazie ad appositi strumenti più facilmente: la vostra pelle sarà maggiormente pronta a ricevere questo tipo di azioni grazie al vapore.

Quanto tempo usarlo per vederne i benefici?

Per ottenere dei benefici visibili, si consiglia di utilizzarlo circa due volte la settimana, per circa 10 minuti a sessione. Inizierete a vedere un miglioramento già dalle prime settimane. In caso di pelle sensibile, cercate di ridurre il tempo di trattamento nel caso per la vostra pelle sia troppo aggressivo.

vaporizzatore per pulizia viso

Come scegliere un vaporizzatore per viso

Ci sono diversi fattori da valutare quando si decide di acquistare un vaporizzatore per il viso. Andiamo quindi a vederle insieme:

  • dimensioni e l’ingombro: se avete poco spazio, cercate un dispositivo di dimensioni ridotte, che potrete riporre davvero ovunque, e nel caso vogliate portare in giro, sarà facile da trasportare;
  • tecnologia applicata: ci sono sia dispositivi che erogano solo vapore che quelli che utilizzano una tecnologia nano-ionica, erogando ioni carichi negativamente ed agendo in profondità sulla pelle;
  • capienza del serbatoio: corrisponde alla capacità di erogazione del vapore. Più il serbatoio è grande, maggiore sarà la durata del getto di vapore. Se lo utilizzerete per uso domestico, non è una caratteristica davvero decisiva nella vostra scelta;
  • presenza di un regolatore di intensità e di temperatura: questo potrebbe essere utile per modulare il getto di vapore e il suo calore in base al vostro bisogno o alla zona trattata;
  • presenza di un pulsante per il riscaldamento rapido: a volte alcuni dispositivi prevedono la possibilità di portare l’acqua ad ebollizione più velocemente, che dipende ovviamente dalla potenza. I modelli più potenti quindi, impiegheranno meno tempo a scaldare l’acqua al loro interno;
  • Spegnimento automatico in assenza di acqua nel serbatoio: questo può essere molto importanti in termini di sicurezza, impedendo il surriscaldamento ed eventuali danni al dispositivo;
  • presenza di accessori: in quasi tutti i vaporizzatori è incluso un kit di piccoli strumenti per l’asportazione dei punti neri, utilissimo dopo il trattamento, per evitare di rimuoverli con le mani o con strumenti inadatti;
  • qualità dei materiali di realizzazione: cercate un materiale di qualità, resistente, facile da pulire e possibilmente anallergico;
  • semplicità di utilizzo: ovviamente un dispositivo che non sia troppo complicato da utilizzare farà al caso vostro, in quanto lo utilizzerete per uso casalingo. Puntate a un vaporizzatore che sia comodo sotto tutti i punti di vista;
  • funzionalità extra: descrivendo i migliori vaporizzatori, abbiamo elencato altre funzionalità che essi prevedono. Se cercate un dispositivo multiuso, che vi permetta anche di aromatizzare la casa o utilizzarlo come decongestionante delle vie respiratorie, leggete bene sulla descrizione se può essere utilizzato in vari modi.
  • possibilità di aggiungere oli essenziali: non tutti i vaporizzatori in commercio possono essere utilizzati con oli essenziali. Se intendete utilizzarlo anche come dispositivo di aromaterapia per la casa, assicuratevi che possiate aggiungere oli essenziali nel serbatoio per diffondere i vostri preferiti. Inoltre, alcuni di essi hanno anche dei benefici sulla pelle;
  • prezzo: consigliamo di scegliere un vaporizzatore con un prezzo medio – è comunque un investimento nel tempo e non vogliamo che si rompa dopo qualche utilizzo. Scegliendone uno con garanzia andrete ancora di più sul sicuro.

Gli ultimi vaporizzatori viso portatili scelti dai lettori

In Conclusione

Se ancora non ne possedete uno, non immaginate nemmeno quali sono i benefici che potrete riscontrare e la comodità di avere questo vaporizzatore per pulire il viso a portata di mano, senza dovervi rivolgere ad un centro estetico troppo costoso. Si adatta davvero ad ogni tipo di pelle, da quella grassa a quella sensibile, e rende la cura del vostro viso accurata e specifica, preparandola alla rimozione delle imperfezioni e ai trattamenti che andrete ad applicare.

Questo prodotto risulterà essere un investimento nel tempo, di certo non vi pentirete di questo acquisto, anzi, ne rimarrete piacevolmente sorpresi e non potrete più farne a meno!