Torre di apprendimento montessori – Cos’è, perché è importante e dove acquistarla

Fare pratica è la soluzione ideale per qualsiasi disciplina, e questo principio è valido tanto per gli adulti quanto per i bambini. Anzi, per i più piccoli è ancora più importante fornire gli strumenti adatti all’apprendimento. Soprattutto durante i primi anni di vita i bimbi sono come delle spugne, assorbono qualsiasi cosa gli venga trasmessa con grande facilità ed è per questo motivo che si tratta di un momento molto delicato per impartirgli la giusta educazione.

Lo sapeva bene Maria Montessori, filosofa, pedagogista, educatrice, scienziata e neuropsichiatra infantile che ha del tutto rivoluzionato il sistema pedagogico del XXI secolo introducendo un metodo educativo basato sul potenziamento dell’autonomia e dell’autostima del bambino.

Di conseguenza, nel corso degli anni sono stati sviluppati diversi strumenti a supporto di tale metodo, ideati proprio per aiutare il bambino a crescere in modo consapevole e indipendente. Uno di questi è la famosa Torre di apprendimento.

Torre di apprendimento, cos’è

Tra gli strumenti più apprezzati per la capacità di educare il bambino seguendo il metodo Montessori c’è sicuramente la Torre di apprendimento Montessoriana. Già il nome spiega bene la funzionalità del prodotto, ma vediamo meglio di cosa si tratta.

I più piccoli, si sa, sono propensi a emulare i grandi, spinti dalla curiosità e dalla voglia di imparare. La Learning Tower Montessori è stata creata proprio a questo scopo: dare ai più piccoli la possibilità di stare allo stesso livello dei grandi, osservarli mentre svolgono le proprie mansioni e ripeterle in piena sicurezza.

Adatta ai piccoli dai 18 mesi in su, la struttura della Torre è fatta in modo che i bimbi possano arrampicarsi e scendere anche da soli, oltre a essere protetti da una specie di ringhiera tutto intorno quando sono nella parte alta.

Le Migliori torri di apprendimento del 2022

Arte del Legno, HAPPY TOWER

Ecco un modello di Torre che presenta una funzionalità accentuata dalla versatilità d’uso. Questo modello, infatti, oltre a svolgere la funzione base di Torre di apprendimento può essere utilizzata anche come scrivania panchina, pedana o lavagna verticale. Basta apportare delle piccole modifiche alla configurazione della struttura e il gioco è fatto. Realizzata completamente in Italia in legno bianco facilmente lavabile, ha lo scopo di rendere il bambino autonomo e di stimolare la sua creatività. Presenta inoltre un libretto illustrativo e un kit per la costruzione.

Pro:
Versatilità d’uso
Facile da montare
Materiali di qualità
Robusta e stabile

Contro:
Protezioni non molto alte e quindi non adatte ai bambini più grandi

ully by moblì®

Un modello di Torre Montessoriana creata per seguire le esigenze del bambino durante la crescita. Ma partiamo dal fattore sicurezza, rispettato in pieno grazie ai materiali atossici e resistenti sia alle macchie che all’acqua, oltre alle linee morbide con la totale assenza di spigoli. Inoltre la presenza della pedana rimovibile alla base ne facilita l’utilizzo da parte di bambini appartenenti a diverse fasce di età. Infine le dimensioni contenute la rendono facilmente adattabile a diversi ambienti.

Pro:
Materiali atossici
Facile da lavare
Struttura versatile per adattarsi a diverse età
Dimensioni contenute per stare in spazi anche piccoli
Facile da montare

Contro:
L’apertura posteriore può risultare meno sicura

YOLEO Torre di apprendimento

Ancora un prodotto premiato per la sua versatilità che consente di lavorare sull’indipendenza e sulla creatività del bambino. Oltre a favorire l’apprendimento così come previsto dalla funzione base della Torre, questo modello può diventare una lavagna verticale e una scrivania. Molto apprezzata anche la solidità della struttura in legno.

Pro:
Versatilità d’uso
Facile da montare
Robustezza dei materiali

Contro:
Finiture migliorabili, utilizzandola nel tempo tendono a rovinarsi nei punti di aggancio

MEOWBABY Torre di Apprendimento

Il punto di forza di questo prodotto sono sicuramente la qualità dei materiali che la rendono solida, stabile e sicura. Realizzata in legno di pino e rivestita con cera ecologica a base di olio e di resina, può sostenere bambini fino a circa 30 kg. Inoltre, la piccola pedana all’ingresso ne facilita ulteriormente l’uso da parte dei più piccoli in piena autonomia, ma sempre sotto la supervisione di un adulto.

Pro:
Qualità dei materiali
Dimensioni contenute per stare in spazi anche piccoli
Pedana di ingresso
Robusta e solida

Contro:
L’apertura posteriore può risultare meno sicura

Lo sapevi che Maria Montessori, una delle prime donne italiane a laurearsi in Medicina, è l’inventrice della torre di apprendimento? Con un background così, non è di certo un caso che sia stata in grado di apportare una tale innovazione nel mondo dell’educazione. Infatti si conta che ad oggi il suo metodo è diffuso in quasi tutto il mondo con scuole specifiche costruite sulla base dei suoi principi

A cosa serve la torre di apprendimento?

La Torre di apprendimento montessoriana è creata al fine di dare ai bambini piccoli, precisamente dai 18 mesi in su, la possibilità di osservare i grandi mentre svolgono diverse attività e poterli così emulare svolgendo delle azioni in maniera autonoma. La struttura originale è fatta in modo che alla base ci sia una sorta di scaletta mentre in alto una ringhiera di sicurezza. In questo modo i bambini possono salire e scendere in autonomia, ed essere protetti quando sono in cima.

A che età si usa?

L’età ideale per iniziare a usare la Torre di apprendimento Montessoriana sono 18 mesi, ovvero 1 anno e mezzo. Naturalmente si può scegliere di partire un po’ prima o un po’ dopo, a seconda dell’attitudine del bambino e delle sue esigenze, ma in generale si ritiene che 18 mesi corrisponda più o meno a quel momento della crescita in cui il piccolo acquista una maggiore autonomia, è curioso del mondo che lo circonda e molto interattivo. Inoltre a questa età i bambini tendono ad aver raggiunto un maggiore equilibrio e riescono a stare in piedi con più facilità.

Quali sono i vantaggi per il bambino

I vantaggi proposti dall’uso di una Torre di apprendimento montessoriana sono molteplici e in linea con i principi del metodo stesso. Innanzitutto, l’obiettivo principale è quello di rendere il bambino autonomo e potenziare la sua indipendenza, facendolo crescere in questo modo aumenterà di conseguenza anche la sua autostima perché capirà di essere bravo a fare le cose da sé, senza l’aiuto dei grandi.
Inoltre, la Torre montessoriana serve a coinvolgere i più piccoli nella vita della famiglia, portandoli alla stessa “altezza” dei grandi, si sentiranno al loro pari avendo accesso alla stessa visuale. In questo modo adulti e bambini possono condividere più tempo, fare cose insieme e rafforzare ancora il loro rapporto.

torre di apprendimento montessori

Come scegliere una torre di apprendimento

Arrivati al momento della scelta, vediamo quali sono i fattori principali da considerare per assicurarsi il prodotto più adatto alle nostre esigenze.

  • Materiali: Il materiale utilizzato è fondamentale perché il prodotto deve essere solido, stabile e non provocare alcuna irritazione al bambino. Secondo il metodo ideato dalla Montessori, il legno naturale è il materiale più appropriato a tale prodotto e in generale a quelli che entrano in contatto con i più piccoli. L’ideale è scegliere una soluzione realizzata con un materiale non trattato.
  • Sicurezza: Deriva dalla solidità dei materiali, dalla stabilità della struttura e dalla sua configurazione grazie alla presenza della ringhiera di sicurezza, dei ganci e delle maniglie. Oltre ad avere bordi arrotondati e basi ampie.
  • Facilità di montaggio: È un aspetto importante da considerare perché una Torre costruita correttamente presenta una buona stabilità e livello di sicurezza, senza rischi per i bambini.
  • Prezzo: Una Torre di apprendimento base ha un prezzo che oscilla tra i 100 e 150 euro, mentre i modelli che presentano più soluzioni in una o accessori extra possono arrivare fino a 200 euro.

torre apprendimento montessori, le ultime scelte

In Conclusione

Il metodo educativo ideato dalla scienziata Maria Montessori è stata una vera e propria rivoluzione e così anche tutti gli strumenti che sono stati progettati a partire da quegli stessi principi. Semplice nell’uso ma molto efficiente, la Torre di apprendimento ha l’obiettivo di portare i bambini a livello degli adulti in modo da renderli più autonomi e indipendenti facendo crescere in parallelo la loro autostima. Tutto in piena sicurezza.