Stufa da campeggio – A legna, gas o elettrica? scopriamo la migliore

Quali sono le migliori stufe da campeggio per cucinare nella natura? Hai bisogno di acquistare una stufa accessoriata di griglia? Oppure te ne basta una che abbia un bruciatore?

Il campeggio è una delle attività più emozionanti. È un’avventura che ti porta fuori dai sentieri battuti, lontano dalla civiltà e nella natura selvaggia. Se hai intenzione di andare in campeggio, dovresti essere preparato a tutto.

Mentre sei là fuori, vorrai riscaldarti e cucinare il tuo cibo. Questo accessorio è essenziale per cucinare in movimento e la nostra guida ti aiuterà a scegliere la migliore stufa per campeggio.

Stufa da campeggio, cos’è

E’ un accessorio multiuso che ti permette di riscaldarti e poter preparare il cibo mentre sei lontano da casa. Puoi usarlo per far bollire l’acqua, cuocere la pasta o scaldare una ciotola di zuppa. Le stufe da campeggio possono essere alimentati a legna, gas o elettriche. Ognuna di queste ha le sue caratteristiche uniche. Puoi scegliere tra un fuoco aperto, uno chiuso o anche una combinazione di entrambi.

Le migliori stufe da campeggio del 2022

Bestargot – La più leggera alimentata a legna 👍

Con un peso totale di solo un chilo, la stufa a legna Bestargot Inox è la più leggera disponibile sul mercato, nella sua categoria. Il campeggio può essere difficile con tutta l’attrezzatura che devi portare con te, nel tuo zaino. Se hai intenzione di rimanere leggero, questa è una delle migliori stufe a legna da acquistare.

Realizzata in Acciaio Inox, questa stufa a legna è sia più leggera che più resistente delle sue controparti in ferro o altri materiali. Sebbene sia anche più costosa di altri modelli, puoi essere certo che durerà nel tempo con la dovuta cura.

Non rischiate scottature aggiungendo la legna, questo grazie all’ottimo design di cui questo prodotto è costituito, con ben 9 fori di ventilazione ai lati e un ampia apertura che vi permetterà di gettare la legna all’interno, senza dovervi avvicinare troppo al fuoco.

Starblue – La più facile da usare 🔥

Non devi spendere molto per procurarti una stufa davvero rispettabile. Dai un’occhiata a questa variant, sempre a legna, minimalista in titanio di marchio Starblue! Incredibilmente leggera ma anche resistente, questo modello è l’ideale per le tue avventure all’aria aperta. Tutto ciò è possibile perché presenta una struttura in titanio al 100%.

Oltre alla sua robustezza, questa stufa ha altre buone caratteristiche. Può essere una bella fonte di calore da tenere nei pressi della tenda.

Mentre il montaggio è facile, la pulizia non richiede alcuno sforzo. Inoltre, può sopportare oltre 45 kg di peso. Avendo solo il bruciatore nella parte estrema, nel quale potrete poggiare un pentolino dell larghezza di 22 cm, non pensate che vada bene per nutrire un intera famiglia.

Tentock – La variante a gas più scelta 🏕️

Certo non potrete usarla per cucinare, ma questa stufa portatile alimentata a gas, non è davvero da sottovalutare. Perfetta per chi ha in mente un breve soggiorno nella natura, di uno o due notti, e non vuole portarsi con sè troppo peso.

Usarla è semplicissimo, collegate la bomboletta del gas in qualche secondo e godetevi un riscaldamento della durata totale di circa 7 ore e uniforme, grazie al bruciatore a doppia testa. Inclusa con l’acquisto anche una sacchetta dove riporlo e portarlo con comodità!

Niuwasa – La stufa da campeggio elettrica 💪

Non potevamo non dedicare una parte delle nostre recensioni anche alle stufe a batteria, iniziando dalla miglior scelta del momento.

Infatti, questo dispositivo di marchio Niuwasa, si vanta di notevoli e importanti funzioni, quali due livelli di potenza del riscaldamento e la modalità ventilata, nel caso stai percependo troppo caldo in tenda e ti serve un pò di brezza artificiale.

Con il timer integrato regolabile, scegliete voi quanto tempo riscaldare la zona e godetevi un autospegnimento automatico della stufa.

Insieme alla stufa, potrebbe farti comodo una tra queste tende da campeggio che abbiamo recensito.

Stufa a legna, elettrica o a gas?

La stufa a gas appare molto chiaramente come la scelta di praticità e facilità d’uso. Ha l’ulteriore vantaggio di offrire una precisa regolazione della potenza. Ciononostante, la mancata difficoltà di alimentazione del combustibile, ma soprattutto la limitata autonomia e l’inidoneità all’uso in luoghi ad alta quota o soggetti a temperature negative sono alcuni dei motivi che inducono a scegliere altre tipologie di stufe.

Il problema dell’autonomia viene così risolto dalla stufa elettrica, subordinatamente alla disponibilità di energia elettrica. Per quanto riguarda la stufa da campeggio a legna, ha il vantaggio di essere leggera e la legna è facilmente reperibile. Lo svantaggio principale è il fatto che è molto difficile riscaldare un grande spazio con questo tipo di stufa.

Quale per il campeggio?

Per l’escursionismo o il campeggio, è meglio optare per una stufa leggera e facilmente trasportabile. Insieme alle stufe elettriche e a legna, supponendo che non trasporterai carburante, la stufa a gas soddisfa perfettamente questi requisiti.

Ma è necessario prendere in considerazione la destinazione per decidere. Questo tipo di stufa non è molto adatta per le escursioni in quota o in regioni con temperature negative. Alcuni tipi di gas (butano, in particolare) non si adattano a queste condizioni atmosferiche. Pertanto, potrebbe essere più opportuno optare per altri tipi di stufe. Ad ogni modo, prenditi il ​​tempo per valutare i pro e i contro di ciascuno di essi da scegliere.

stufa da campeggio a legna

Come scegliere una stufa per campeggio

  • Resistenza al vento: La resistenza al vento è difficile da testare, poiché non puoi invocare gli dei del tempo per fornire la stessa velocità di vento per ogni scenario di cottura. Nonostante ciò, consideriamo questa una metrica critica delle prestazioni che potrà fornire la stufa. Se una stufa non ha una protezione dal vento sufficiente, anche la più piccola brezza può influire sulla resa. Questo cambiamento nella produzione può richiedere una cottura altrimenti piacevole e trasformarla in un esperienza da dimenticare.
  • Facilità di utilizzo: Più il prodotto è facile da usare, più è probabile che lo utilizzerai in futuro. Vorrete che le istruzioni per l’uso siano stampate direttamente sulle stufe o almeno sia presente un libretto che chiarisca in pochi semplici passaggi l’installazione della stufa.
  • Dimensioni della zona cottura – Considera cosa ti piace mangiare in campeggio e le pentole che utilizzerai. Se stai servendo un gruppo numeroso o stai cucinando pasti “gourmet”, probabilmente utilizzerai più pentole o padelle contemporaneamente. In tal caso, è meglio scegliere un piano cottura molto spazioso per evitare il sovraffollamento di accessori. Al contrario, se vuoi solo far bollire l’acqua, riscaldare il cibo preparato o cucinare in modo leggero, una stufa da campeggio più piccola e leggera, potrebbe essere la scelta più conveniente.

Gli appassionati di campeggio consigliano anche

In conclusione

Investire in stufe da campeggio di qualità non solo ti farà risparmiare denaro a lungo termine, ma porterà anche la tua esperienza nella natura a un livello superiore. Riscaldarsi e potersi permettere, allo stesso tempo, un buon pasto caldo o quel tanto agognato caffè sotto le stelle non sarebbe possibile senza uno di questi prodotti.