I migliori smartphone non cinesi

Con la crescita della sua potenza produttiva, la Cina è stata in grado di offrire prodotti elettronici a prezzi più convenienti rispetto ad altre nazioni. Tuttavia, questo non significa che non ci siano altre opzioni disponibili al di fuori della Cina che possano reggere il confronto in termini di qualità e funzionalità. Diversi marchi di smartphone provenienti da paesi come, Corea del Sud, Europa e Stati Uniti offrono prodotti che vale la pena prendere in considerazione.
Se siete interessati a trovare uno smartphone non cinese, questa nostra guida all’acquisto è sicuramente ciò di cui avete bisogno.

I migliori smartphone non cinesi del 2023

Samsung Galaxy S22 Ultra

Il Samsung Galaxy S22 Ultra può essere considerato uno smartphone top di gamma, con caratteristiche che lo rendono un’ottima scelta per i fan della serie Galaxy Note. Pur avendo un prezzo elevato di 1.200 dollari, questo dispositivo offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Vanta un ampio schermo ad alta luminosità, quasi a misura di tablet, e il supporto per l’iconica S Pen. Al suo interno, il Samsung Galaxy S22 Ultra ha un potente SoC Snapdragon 8 Gen 1, che lo rende uno degli smartphone Android più potenti sul mercato.

La batteria di discrete dimensioni e le capacità di ricarica rapida lo rendono adatto ai giochi, alla produttività e al multitasking. La fotocamera di questo dispositivo è in grado di catturare immagini dettagliate e video in 8K, e con il sistema aggiornato One UI 4.1 con Material You, gli smartphone Android di punta sono ora più personalizzabili che mai.

Google Pixel 6

Una delle caratteristiche principali del Google Pixel 6 è il suo design nuovo e innovativo, che lo distingue dagli altri smartphone. Inoltre, vanta un potente chip Google Tensor sviluppato internamente e, sebbene Google abbia già la reputazione di avere alcune delle migliori fotocamere al mondo, il Pixel 6 include un aggiornamento del suo sistema fotografico. Al suo prezzo, è difficile resistere al fascino di questo dispositivo.

Anche l’ottimizzazione del software di Google è di alto livello: funzioni come Google Assistant e la digitazione vocale in Gboard funzionano senza problemi grazie a core AI dedicati. Vale la pena notare che il Pixel 6 non dispone di una fotocamera con teleobiettivo, ma è comunque in grado di catturare immagini realistiche.

Tra i vari benefici che offre questo smartphone non cinese, un altro è sicuramente il fatto che riceve aggiornamenti regolari, tra cui il fatto di essere il primo ad essere dotato del sistema Android 12. Grazie alla funzione Material You, questo dispositivo offre elementi di sistema dinamici, widget e app colorate, tra le altre caratteristiche.

Le prime unità del Pixel 6 hanno riscontrato dei bug, ma Google ha rilasciato degli aggiornamenti per risolvere questi problemi, che hanno interessato solo un piccolo numero di dispositivi.

Samsung Galaxy Zfold 3

Gli smartphone pieghevoli sono alcuni dei dispositivi Android più avanzati e lussuosi sul mercato, con Samsung e Huawei in testa in termini di innovazione. Anche se in questo caso non prendiamo in considerazione i marchi cinesi, il Galaxy Z Fold3 di Samsung si distingue come il miglior smartphone pieghevole attualmente disponibile. Combina le caratteristiche di un normale smartphone con la comodità di un design pieghevole, offrendo uno schermo da 6,70 pollici che può trasformarsi in un grande tablet da 7,6 pollici.

È alimentato da un processore di punta Snapdragon 888 e dispone di 12 GB di RAM, oltre a supportare la S Pen. Entrambi i display sono caratterizzati da un’elevata frequenza di aggiornamento di 120 Hz, per un’esperienza fluida e reattiva. Sebbene la fotocamera del Galaxy X Fold3 non sia così potente come quella di dispositivi come il Pixel 6 o l’S22 Ultra e la batteria sia un po’ piccola, si tratta di sacrifici necessari per impossessarsi di uno smartphone dal design pieghevole.

In passato si temeva per la durata di questa tipologia di dispositivi, ma la tecnologia è maturata e ora sono più robusti di quanto si pensi, anche se non lo sono tanto quanto gli smartphone tradizionali. Il Galaxy X Fold3 ha un prezzo elevato di 1.500 euro, ma se potete permettervelo, avrete un dispositivo davvero impressionante e unico.

Samsung Galaxy Z Flip3

Se il Galaxy Z Fold3 è troppo grande, il Samsung Galaxy Flip3 potrebbe essere un’alternativa più adatta. Anche se non offre tutte le stesse funzioni del Fold3, è comunque uno smartphone capace, pratico, portatile e più conveniente. Il Galaxy Flip3 è simile al Galaxy S21+ ma con un design pieghevole che gli consente di piegarsi a metà.

Come per la maggior parte degli smartphone pieghevoli, la fotocamera del Galaxy Flip3 non è all’altezza dei dispositivi non pieghevoli e la batteria può essere più piccola, ma si tratta di sacrifici necessari per offrire un’opzione pieghevole più economica. Il Flip3 è anche l’unico smartphone pieghevole che può stare completamente in tasca.

Quali smartphone non sono cinesi?

I più rinomati sono sicuramente Samsung, Apple e Google ma, tra questi, troviamo anche Nokia, Asus, Sony e Panasonic.

Samsung

Samsung è un conglomerato multinazionale sudcoreano con sede a Seoul, che prende il nome dal quartiere Samsung Town della città. L’azienda è entrata nel mercato degli smartphone nel 2007 ed è diventata rapidamente un importante concorrente di Apple. Nel 2010 ha introdotto la serie Galaxy S, che ha contribuito ad aumentare il suo successo.
Nel 2012, Samsung è diventata il più grande produttore di telefoni cellulari al mondo e continua a produrre alcuni dei migliori dispositivi basati su Android presenti sul mercato. L’azienda è stata anche una delle prime a offrire smartphone a prezzi accessibili nel Paese.

Apple

Apple è una multinazionale americana di tecnologia con una forte presenza nel settore dell’elettronica. Il marchio ha lanciato il suo primo iPhone nel 2007, con una fotocamera da 2 megapixel, uno schermo da 3,5 pollici di diagonale e 320X480 pixel a 163 PPI. Sebbene il modello iniziale non abbia riscosso particolare successo a causa del suo costo elevato, l’anno successivo Apple ha rilasciato l’iPhone 3G con caratteristiche aggiuntive. Negli anni successivi, il marchio ha introdotto l’iPhone 3GS e l’iPhone 4 nelle versioni da 16, 32 e 64 GB. Nonostante il prezzo elevato, gli iPhone di Apple sono noti per le loro caratteristiche di alta qualità e sono considerati tra i migliori smartphone sul mercato, senza che nessun marchio cinese possa competere con loro.

Google

Google, un’azienda statunitense, è un’altra scelta popolare per i dispositivi mobili non cinesi in Italia. Il marchio ha rilasciato una serie di telefoni Google Pixel dotati di funzioni avanzate e di alcune delle migliori fotocamere sul mercato, che consentono agli utenti di scattare foto di qualità da studio in movimento. Gli smartphone di Google sono inoltre dotati di Google Assistant, un assistente a controllo vocale che può aiutare gli utenti a inviare messaggi e a controllare le applicazioni.
I telefoni Google Pixel hanno dimostrato di essere forti concorrenti dei marchi cinesi e sono molto apprezzati in Italia, con modelli popolari come Google Pixel 4a 5G, Google Pixel 5, Google Pixel 4a e Google Pixel 4 XL.