Seghetto alternativo – come si usa e quali sono i migliori elettrici e a batteria

Anche oggi torniamo con una guida riguardo un elettroutensile utile agli amanti della falegnameria. Questo strumento è adatto sia ai professionisti del mestiere che ai fai da te che settimanalmente si dedicano alla lavorazione del legno. In questo caso, parliamo del seghetto alternativo. Non è altro che uno dei due tipi esistenti di seghetti elettrici.

Nelle prossime righe, andrai a scoprire tutte le caratteristiche di questo elettroutensile, come sceglierlo e avrai anche la possibilità di visionare una nostra selezione dei migliori seghetti elettrici. Partiamo col capire a cosa serve realmente:

seghetto alternativo, a cosa serve

Si tratta di uno strumento versatile e utile a tutti coloro che si occupano di falegnameria. Serve a compiere numerosi lavori di taglio sul legno. Si possono effettuare tagli curvi, ritagli di figure, cerchi e altro ancora. Con questo elettroutensile puoi fare dei tagli profondi anche in base alla tipologia di lama che colleghi al motore. Inoltre, è bene sapere anche cosa non puoi fare col seghetto alternativo. Difatti, non puoi svolgere lavori di tagli lunghi e rettilinei e bordi di 90° quadri.

I Migliori seghetti alternativi del 2022

Black & Decker KS501-QS

Al primo posto, vi consigliamo questo seghetto alternativo black+decker. Si tratta di uno strumento che funziona tramite cavo elettrico e ha una potenza di 400W. Le sue caratteristiche tecniche lo fanno arrivare a una massima capacità di taglio di 65 mm sul legno. Inoltre, puoi regolare la velocità della lama fino a 3000 giri al minuto. Con una buona media voti Amazon, rimane uno dei prodotti più acquistati e apprezzati per la leggerezza, la facilità d’uso, la comodità e l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

HYCHIKA 800W

Ad un prezzo un pochino più alto, puoi approfittare di questo seghetto marca Hychika da 800W. Può arrivare a una profondità di taglio di 110 mm e una inclinazione di 45°. Lo strumento è dotato di una guida laser e una guida parallela per una precisione maggiore del taglio. Inoltre, nella confezione sono contenute anche 6 lame, 1 manuale di istruzioni e 1 righello per la guida. Il seghetto Hychika è uno dei più acquistati su Amazon per la facilità nell’utilizzo, la robustezza e l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Jellas 800W

Ugual prezzo, valida alternativa: si tratta di un altro seghetto alternativo da 800W e velocità variabile fino a 3000 giri al minuto. Anche in questo caso, avrai di fronte un prodotto potente con guida in grado di garantirti massima precisione nel taglio. Il seghetto in questione è robusto e semplice da utilizzare.

Teccpo 0-3000 spm

Come ultimo prodotto, vi consigliamo di tenere a mente questo prodotto da 800W con angolo di taglio a 45°. Si tratta di un seghetto adatto sia per il legno che per il metallo. Infatti, nella confezione avrete ben 6 lame di ricambio. Viene particolarmente apprezzato per la sua comodità, robustezza e facilità di uso.

Lo sapevi? Il seghetto a motore rientra in una delle due più grandi suddivisioni di seghe utilizzate per l’intaglio sia del legno che per altri materiali. Le due più grandi categorie sono le seghe a mano e le seghe a motore. Dato che è costituito principalmente da un motore collegato a una lama a cui fa fare un movimento alternato, da qui il nome di “alternativo”, questo tipo di sega è inclusa nella categoria delle seghe a motore assieme alla sega circolare, sega a nastro, motosega e sega a tazza. Quasi tutti strumenti molto più grandi.

seghetto alternativo con filo o batteria?

La domanda sorge spesso spontanea. Meglio acquistare un seghetto alternativo con filo o a batteria? Il seghetto alternativo che funziona tramite cavo è di solito più economico. Alcuni modelli a filo sotto i 40 euro ti permettono di realizzare tanti progetti. Non è necessario quindi optare per un modello molto costoso. I modelli più economici hanno una profondità di taglio nel legno di 65 mm e i modelli di fascia alta possono arrivare fino a 135 mm. Invece, il seghetto alternativo a batteria è molto pratico e offre una maggiore libertà di lavoro.

Oggi le batterie sono molto efficienti e ci sono modelli a prezzi ragionevoli. A seconda delle marche e dei modelli, può essere più conveniente non acquistare un pacchetto (seghetto alternativo + 1 batteria + 1 caricabatteria) ma acquistare i prodotti separatamente. Quindi fai i tuoi calcoli!

Quali sono i suoi vantaggi?

Che vantaggi ci sono nella scelta di un seghetto alternativo al posto di un altro tipo di sega a motore? Vediamo i vantaggi in ordine:
Versatilità di tagli:
Il seghetto alternativo ha l’immenso vantaggio di essere versatile in termini di tagli. Sebbene i tagli dritti in pezzi di legno lunghi non siano la sua specialità, è comunque in grado di svolgere altri compiti in modo ottimo. Riesce a tagliare le curve e ti permette di creare aperture nei pannelli. Potrai anche eseguire il traforo seguendo linee curve.

Traforo: È una tecnica di taglio usata per lavori dettagliati. Naturalmente, questo si applicherà per eseguire tagli su pezzi abbastanza grandi. Se vuoi tagliare con precisione piccoli dettagli, una sega da traforo sarà più adatta.

Scelta delle lame: Sebbene generalmente utilizzato sul legno, il seghetto può adattarsi a una varietà di materiali nel caso in cui si scelga la lama giusta. È quindi possibile tagliare l’acciaio con denti fini e stretti o schiume come il polistirolo con un coltello senza denti. Determinante anche la scelta della lama a seconda del tipo di taglio che si vuole effettuare.

Prezzo: È uno strumento relativamente conveniente per la versatilità di taglio che può offrire. Anche il prezzo delle lame è ragionevole, devi però acquistare prodotti adatti ai materiali con cui stai lavorando. Il prezzo è più interessante sui modelli a batteria se acquisti già da un marchio che offre un sistema di batterie compatibile con tutti i suoi dispositivi elettrici portatili.

seghetto alternativo

Come scegliere un seghetto alternativo professionale

I criteri da considerare per la scelta di un seghetto adatto alle nostre esigenze sono molti. La scelta non è semplice, perché i fattori che distinguono un modello da un altro sono molteplici. Per questo, abbiamo deciso di spiegarti tutti i criteri necessari. Vediamoli subito:

  • tipo di seghetto: avrai la possibilità di scegliere tra modelli con cavo e a batteria. Tutto dipenderà dalle tue condizioni di lavoro, in officina o meno, e dai requisiti di alimentazione stimati. La manovrabilità è anche un elemento di differenziazione tra i due sistemi di alimentazione.
  • potenza: varia da 300 a 700 watt per i modelli cablati. Il prezzo sarà generalmente proporzionale alla potenza dello strumento. I più deboli si concentreranno sul taglio del legno di spessore limitato. I dispositivi cordless sono disponibili con batterie da 12 o 18 volt. L’autonomia generata dipende dall’amperaggio della batteria. Per questo tipo di apparecchiature si consiglia un minimo di 2,5 Ah.
  • profondità di taglio: può variare da 45 a 150 mm a seconda del modello. La gamma media è generalmente compresa tra 65 e 90 mm, il che offre prestazioni di taglio abbastanza decenti. Nota che, a seconda del materiale da segare, questa profondità sarà flessibile. La capacità massima presentata è associata alla dimensione del legno. Per i metalli, sarà molto più basso.
  • inclinazione di taglio: Spesso è necessario eseguire tagli smussati. Quindi controlla se il tuo dispositivo sia in grado di eseguire tagli obliqui. L’inclinazione media offerta da questi strumenti è generalmente di 45°. A volte può essere più alto, ma solo di pochi gradi.
  • guida al taglio: i seghetti alternativi possono risultare imprecisi. La lama ha la fastidiosa tendenza di andare a zigzag. Pertanto, avere una guida di taglio stabile garantirà una migliore regolarità.
  • portata: è regolabile grazie al sistema di movimento a pendolo e permette una regolazione adeguata al materiale da tagliare. Questo meccanismo migliora la velocità di taglio. Per i legni duri, è necessario ridurre la velocità.
  • suola: è quella su cui scivola il materiale da tagliare. Deve quindi essere adattata per facilitare il movimento. Esistono diversi tipi di suole adatte al materiale da segare. Una suola laminata è molto resistente. Una fossetta riduce al minimo l’attrito per esempio. Alcuni sono disponibili con feltro intercambiabile e saranno perfetti per superfici delicate. Questa rimane una caratteristica che consideriamo secondaria nella scelta di una sega.
  • comodità: l’aspirazione è molto pratica, perché elimina la segatura e i trucioli generati dal taglio. Un suggerimento per il collegamento a un aspirapolvere è disponibile per la maggior parte del tempo sul retro del dispositivo. L’ergonomia delle impugnature deve essere presa in considerazione per garantire che l’utensile sia tenuto in posizione corretta.
  • peso: a differenza di altri dispositivi elettrici portatili, il seghetto alternativo ha tutte le ragioni per essere un po’ pesante. Ha bisogno infatti di una certa stabilità. Tuttavia, ti consigliamo di puntare su uno strumento che puoi mantenere con facilità. Il peso medio è di circa 2 kg. È raro che superi i 3 kg. I modelli più leggeri pesano circa 1,5 kg.
  • prezzo: incontriamo un range ampio di prezzi in questa categoria di utensili. Da 30 € a 200 €, troverai facilmente un modello adatto al tuo budget. Conta comunque un minimo di 60€ per avere un dispositivo efficiente e 100€ per avere prestazioni davvero interessanti. Tutto dipende da come usi il tuo seghetto. Puoi fare grandi risparmi approfittando dei periodi di saldi o del Black Friday.

Seghetti alternativi consigliati per uso professionale

In Conclusione

Siamo arrivati al termine di questa guida. Tirando le somme, come tanti altri strumenti per l’intaglio del legno, il seghetto alternativo rimane fondamentale se vuoi un lavoro completo e di qualità. Anzi, l’elettroutensile di cui hai avuto modo di leggere in queste righe è uno dei migliori in quanto ha una grande capacità nell’esecuzione di tagli dall’interno di un pezzo. Da ora in poi, sarai in grado di capire quale strumento può fare al caso tuo e scegliere quello giusto tra i vari modelli che ci sono in commercio.

Se ancora sei indeciso su quale sia il miglior seghetto alternativo da acquistare, ti consigliamo di tenere a mente la nostra selezione che puoi trovare in questa guida.