Sauna portatile – a vapore o infrarossi? guida all’acquisto con classifica

Sappiamo benissimo quanti benefici ha sul nostro corpo la sauna, oltre all’effetto di rilassamento che ci dà una volta usciti. Ovviamente, non tutti hanno la possibilità di praticarla sempre, per mancanza di tempo, o per il fatto che non sempre si trova comodamente vicino a casa. Proprio per questo, in vostro aiuto arriva la sauna portatile, un accessorio alquanto innovativo per chi ama il trattamento della sauna e vuole eseguirlo comodamente a casa propria. Andiamo a capire cos’è questo oggetto e le sue principali caratteristiche.

sauna portatile, Cos’è

Una sauna portatile è uguale a quella tradizionale a livello di funzione, ma è comoda in quanto può essere utilizzata comodamente a casa vostra. La sua strutture si presenta in legno o metallo, coperta da un tessuto che riesce a trattenere il calore ed il vapore. Viene attivata attraverso la corrente elettrica e funziona con la tecnologia ad infrarossi per riscaldare e creare il vapore al suo interno. Dopo l’utilizzo, si può smontare completamente e riporla, o lasciarla montata in casa pronta per il prossimo utilizzo. Alquanto comoda, vero? Potreste evitare prenotazioni o code della spa tradizionale, decidendo anche poco prima di utilizzarla.

Le Migliori saune portatili del 2022

Sauna portatile Qdreclod

Questa sauna portatile rende facile regolare potenza e tempo con il telecomando o il pulsante del vapore da 2 litri. Prevede 9 livelli di regolazione della temperatura e tempistiche da 10 a 60 minuti, per offrirti un relax completo. Il corpo esterno della sauna è di cotone con uno strato impermeabile, adatto per non far penetrare il vapore. Sono previste due aperture laterali per le mani, che ti consentono di fare altro. Facile da montare, in quanto una volta rimossa dalla borsa di apre automaticamente in pochi secondi, senza bisogno di installazione.

Durante il suo utilizzo, possono anche essere aggiunti oli essenziali per favorire il relax e fornire un’esperienza piacevole.

Sauna portatile S SMAUTOP

Questa sauna comprende quattro strati per favorire l’impermeabilità: uno strato esterno di panno impermeabile in polimero, uno centrale con gattini di seta e un panno ad effetto speciale per la conservazione del calore, e uno strato interno con un panno impermeabile rivestito in argento. Questo design impedisce la dispersione di calore, e il fondo utilizza una colla termosaldante per evitare perdite d’acqua durante l’uso. Il generatore di vapore riesce a proteggere contro la combustione a secco, le perdite e le possibili esplosioni, per farti sentire più a tuo agio.

Include anche una scatola per aromaterapia, dove inserire gli oli essenziali per preferisci rendendola ancora più rilassante. Il serbatoio interno ha una capacità di 2 litri, che riesce a generare più vapore. La tenda è supportata da un telaio in acciaio inossidabile, garantendo la stabilità del supporto anche in un ambiente umido e ad alta temperatura. Si ripiega facilmente e non occupa spazio.

Sauna portatile FlowerW

La sauna portatile in materiale FIR, una volta attivata dal calore emette energia che viene poi assorbita dalle cellule umane, provocando un fenomeno fisico chiamato “resonance”. Le attività cellulari vengono rinvigorite, migliorando la circolazione sanguigna e migliorando il metabolismo. Questa sauna può essere utilizzata ovunque grazie alla sua forma compatta e la possibilità di ripiegarsi facilmente, senza occupare spazio extra. La regolazione della temperatura arriva fino a 65° e presenta 5 fasi diverse di regolazione. Ci mette davvero poco a riscaldarsi, e grazie al materiale FIR, rimane calda e produce vapore per un tempo abbastanza lungo.

La sua base è riscaldata e il materiale impermeabile, per evitare la fuoriuscita di calore durante la terapia.

Lo sapevi che la sauna portatile può essere tollerata più facilmente? La temperatura massima al suo interno non supera i 50/60°, relativamente più bassa rispetto a quella tradizionale, e la capacità dei raggi infrarossi di penetrare in profondità nella pelle consente di massimizzare i benefici. Ovviamente, la sudorazione sarà ridotta rispetto alle tradizionali saune finlandesi, ma gli effetti saranno davvero mirati e specifici.

Come si usa una sauna portatile?

La sauna portatile va connessa prima di tutto al vaporizzatore, in grado di fornirci il vapore necessario per il suo funzionamento. Mettete quindi poi il pacchetto medicinale nella scatola del vapore, ed inseritelo poi all’interno della sauna, connettendolo al vaporizzatore esterno. Aggiungete quindi una quantità di acqua adeguata all’interno del vaporizzatore per il funzionamento corretto. Durante la sauna, il vapore si può regolare automaticamente. Siete pronti per iniziare la vostra sauna, vi basterà posizionarvi comodamente al suo interno e chiudere l’apposita cerniera!

Quanto tempo posso usarla?

Il tempo di utilizzo massimo consigliato per una sauna portatile con tecnologia a infrarossi è di 45 minuti, ma alcune saune portatili arrivano anche a durare 90 minuti. Dipende sempre dalla grandezza del vaporizzatore e da quanta acqua può contenere al suo interno. Consigliamo di limitarsi a sedute di 10-20 minuti, anche giornaliere: i benefici di questo trattamento si possono ottenere anche con tempi più ridotti!

differenza tra sauna a vapore e infrarossi?

Partiamo dalla differenza principale tra sauna a vapore e infrarossi: la loro tecnologia di base. Una sauna a infrarossi permette di scaldare il corpo grazie ai raggi infrarossi, che penetrano nel corpo per scaldarlo. Solitamente, questo tipo di sauna arriva a una temperatura tra i 45 e i 55 gradi, più bassa di una tradizionale, ma ugualmente efficiente.

Una sauna a vapore, fatta di vetro o piastrelle, scalda il corpo attraverso temperature elevate e umidità. Un generatore di vapore permette all’acqua di bollire e creare vapore, garantendo un ambiente molto umido. Ovviamente, questo tipo di sauna risulta più calda a causa dell’umidità che arriva fino a raggiungere il 100%. Questo tipo di sauna scalda l’ambiente esterno, scaldando il corpo dall’esterno.

Quali sono quindi i diversi benefici? Entrambe ne presentano diversi, partendo dalla sauna ad infrarossi, che aiuta a migliorare la circolazione e alleviare il dolore, disintossicando il corpo e rilassandolo. Grazie ai raggi infrarossi che penetrano nel corpo, il flusso sanguigno aumenta e le tossine vengono liberate dal corpo. Può aiutare anche con la perdita di peso, e la diminuzione della cellulite se utilizzata con costanza. Specialmente se utilizzata dopo un allenamento, può aiutare a bruciare più calorie dopo di esso, favorendo la perdita di peso. Un altro beneficio risulta essere la temperatura più bassa, meno aggressiva sul corpo, che permette di utilizzarla per un tempo più lungo.

Per quanto riguarda la sauna a vapore, che rende l’ambiente ricco di umidità, può aiutare per i disturbi respiratori quali allergie, sinusite, o raffreddore: l’aria umida riesce ad aprire e liberare i condotti nasali. Anche la pelle tendente ad imperfezioni può beneficiarne, grazie all’aiuto nel bilanciare la produzione di olio sulla pelle. Se invece siete tendenti ad avere una pelle secca, questa potrà risultare più idratata dopo l’utilizzo regolare della sauna a vapore.

Infine, grazie all’effetto rilassante, e allo sforzo che il nostro corpo deve fare per ritornare alla sua temperatura originale, potete migliorare la qualità del sonno.

Quanto consuma una sauna portatile?

Chiaramente non volete vedere le vostre bollette schizzare alle stelle solamente per l’utilizzo della sauna. Ovviamente, questo dipende da quanto decidete di utilizzarla e per quanto tempo: se la utilizzerete ogni giorno dai 30 ai 60 minuti, si, il consumo sarà abbastanza elevato. Ma se considerate di utilizzarla solamente qualche volta a settimana per un tempo ridotto, non avrà un grande impatto sulla vostra elettricità.

Come scegliere una buona sauna portatile

Crediamo che sia parecchio importante avere dei criteri base per scegliere una buona sauna portatile. Di seguito potete trovare quelli principali secondo noi, che vi saranno utile nella scelta della vostra sauna casalinga:

  • prezzo: cercate sempre un prodotto che sia adatto al vostro budget, e che possa soddisfare le vostre esigenze – non consigliamo un prodotto estremamente economico, in quanto la sua durata potrebbe essere poca.
  • produttore: informatevi sul web se ci sono dei produttori particolarmente fidati, che potranno garantirvi un prodotto di qualità, che non vi creerà problemi.
  • dimensione: fattore molto importante se avete uno spazio ridotto, vivete in un piccolo appartamento o volete tenerla sempre pronta all’utilizzo – date un occhio alle dimensioni prima di procedere all’acquisto, per assicurarvi che possa essere installata dove più preferite.
  • consumo: controllate sul sito di acquisto o sul sito del produttore quanto, di media, la sauna scelta prevede di consumare. Se state tenendo d’occhio il vostro consumo di elettricità questo rimane un parametro da tenere in considerazione e valutare prima di procedere ad acquistarla.
  • temperatura: se volete avere il controllo della vostra sauna, accertatevi che la temperatura possa essere regolata – ci sono alcuni modelli che prevedono diversi livelli di temperatura, per fornirvi un’esperienza completa e personalizzabile. Solitamente, non superano una temperatura di 60 gradi.

Altre saune portatili casalinghe su Amazon

In Conclusione

Un accessorio sicuramente interessante e comodo, fantastico se amate il trattamento della sauna ma non avete tempo o possibilità di farlo in un centro specializzato. Altamente consigliata per rilassarvi, allentare la tensione dopo una lunga giornata o dopo il vostro allenamento, per potenziarne i suoi benefici. Vi invitiamo davvero a fare questo investimento se siete degli amanti di essa, sicuramente non vi lascerà delusi!