Pistola Massaggiante – Cos’è, a cosa serve e quali sono le migliori

Non solo per atleti e runners, la pistola massaggiante sta diventando uno degli oggetti più utilizzati negli ultimi anni. Questa, infatti, porta svariati benefici per circolazione, dolori muscolari, prevenzione da infortuni o riabilitazione da infortuni.

Ottima come regalo per sportivi e non solo: essa infatti e consigliata per tutti coloro che soffrono di dolori muscolari e desiderano alleviarli, stimolando il sistema nervoso, attivando i muscoli, per quindi ridurne il dolore. Viene infatti consigliata anche da fisioterapisti e osteopati, che utilizzano quotidianamente con i loro pazienti nei vari trattamenti.

In commercio se ne trovano sicuramente svariati tipi: questo articolo fa al caso tuo se stai cercando quella più adatta a te!

Scopri anche la nostra guida su l’idromassaggiatore per i piedi e i benefici della coppettazione anticellulite

Pistola Massaggiante, Cos’è

La pistola massaggiante è un dispositivo a percussione che viene alimentato a batteria, fornendo dei piccoli impulsi nella zona trattata, con una breve durata, che raggiungono i muscoli in profondità donando sollievo e aumentando il flusso sanguigno.

Questo massaggiatore elettrico a percussione offre, in un tempo ridotto, l’effetto di un massaggio profondo. La sua impugnatura è ergonomica, e le punte morbide sono intercambiabili a seconda dell’esigenza. La velocità della pistola massaggiante può essere regolata a seconda delle esigenze e delle zone trattate, permettendo di agire più o meno sul nostro corpo.

Quindi? Come faccio a scegliere quella che fa al caso mio? Ecco selezionati per te i migliori prodotti del momento.

Le Migliori Pistole Massaggianti del 2022

Ansgec 30 – La migliore per potenza 💪

La pistola per massaggio muscolare ANSGEC offre fino a 3500 colpi potenti al minuto per raggiungere tessuti profondi fino a 14 mm. Si presenta con una presa comoda, sicura, e uno schermo LCD per visualizzare velocità, livello di batteria e il tempo di accensione. Comprende 30 livelli di velocità e 8 testine intercambiabili, per adattarsi a diversi gruppi muscolari, permettendo un trattamento profondo ed efficace. Il motore brushless e tra i più potenti, con un sistema di anti-riscaldamento per una durata più lunga.
Tra i benefici riscontrati, sicuramente troviamo la riduzione di dolori muscolari, un maggiore relax dopo l’allenamento, la facilità di utilizzo e la comodità di trasporto grazie alla custodia fornita con l’acquisto. Sicuramente un ottimo rapporto qualità prezzo, non vi deluderà.

EKUPUZ – La migliore per qualità prezzo 👍

Questa pistola per massaggio professionale ha una velocità di 1200-3300 giri/min, raggiungendo una profondità di 14 mm, disponibile in 30 velocità. Include 6 testine di massaggio, in grado di adattarsi a diverse parti muscolari del corpo. Consigliata a tutti gli sportivi, ma anche a coloro che desiderano rilassarsi e provare il beneficio di un massaggio a casa propria. Grazie al motore brushless, il rumore non è eccessivo e può essere utilizzata dovunque. Lo schermo LCD indica il livello di batteria, e permette di regolare la velocità. Grazie alla sua intercambiabilità i vostri muscoli ne trarranno beneficio e saranno in breve tempo più rilassati.

2NLF – La Pistola massaggiante Mini Portatile 🤏

Questa pistola da massaggio può essere portata ovunque grazie alle sue dimensioni ridotte e al peso irrisorio di 0,5 kg. Fornita di 8 diversi tipi di testine massaggianti che agiscono in profondità fino a 10 mm, con 4 velocità di massaggio professionali. Presenta una tecnologia che favorisce la riduzione del rumore, rendendola utilizzabile in diversi luoghi. Sebbene la sua dimensione ridotta potrebbe insospettirvi, questa pistola massaggiante produce gli stessi benefici di un modello più grande.

GZHJS – La novità del momento 🧐

Questa pistola massaggiante a percussione raggiunge i tessuti muscolari fino a una profondità di 12 mm in 3 secondi, fornendo 30 diversi livelli di velocità e 8 testine massaggianti. È quindi adatta a varie parti del corpo, con 240 opzioni di massaggio disponibile, rendendola adeguata a diverse esigenze. Il motore di recente tecnologia è progettato per renderla silenziosa e potente al tempo stesso, evitando il surriscaldamento. Inoltre, la sua impugnatura antiscivolo, la mantiene stabile durante qualsiasi massaggio effettuato. Testata da diversi sportivi, è ottima per alleviare contratture e dolori causati dall’attività fisica intensa e prolungata.

Lo sapevi che la pistola massaggiante può essere utilizzata anche prima di andare a dormire? Essa infatti, aiuta a sciogliere i muscoli, combatte la stanchezza e riduce le tensioni da stress: fattori che aiutano a rilassare il nostro corpo e prepararlo per la notte.

A cosa serve la pistola massaggiante?

La pistola massaggiante ha davvero svariati benefici: sicuramente quello principale è di facilitare la distribuzione di ossigeno e la circolazione sanguigna nella zona del corpo desiderata, aiutando così il recupero muscolare. Contratture muscolari, crampi e dolori post-allenamento saranno nettamente ridotti. I suoi utilizzi però, non sono finiti qui: tra i tanti, troviamo il miglioramento della mobilità e flessibilità muscolare, acceleramento della riparazione dei muscoli, eliminazione dell’acido lattico, riduzione dello stress, riduzione della rigidità muscolare.

Nel caso degli sportivi, la pistola massaggiante, se utilizzata prima dell’allenamento, riduce notevolmente il rischio di infortuni, attivando e riscaldando i muscoli. Dopo l’allenamento, aiuta a diminuire i dolori e accelera lo smaltimento dell’acido lattico.

Come si usa la pistola massaggiante?

Utilizzarla, è estremamente facile e alla portata di tutti. Prima di iniziare, è importante scegliere la testina adatta alla parte del corpo che si andrà a trattare.
Le principali sono:
• la testina rotonda, da usare su grandi gruppi muscolari;
• la testina piatta, da usare per pettorali e glutei;
• la testina a punta, usata per i cosiddetti “trigger points”, ovvero i punti dove si presentano contratture specifiche;
• la testina a “U”, specifica per la zona della colonna vertebrale.

Dopo aver scelto la testina corretta, impugnando la pistola dal manico antiscivolo, premere il pulsante di accensione e scegliere il livello d’intensità desiderato. È importante iniziare gradualmente, per valutare se la potenza è adatta al nostro corpo. Di conseguenza, continuare a massaggiare la zona interessata regolando intensità e pressione in base alle nostre esigenze.

Per finire il nostro massaggio, diminuire l’intensità, facendola lavorare più lentamente, per poi spegnerla con sicurezza.

È importante ricordare che il massaggiatore non va utilizzato in determinati casi, quali traumi, fratture, sulle ferite o dove è presente una cicatrizzazione della pelle.

Dopo le mie uscite in mountain bike, uso questo massaggiatore e la sensazione di piacere è davvero indescrivibile!

E’ utile contro la cellulite?

La cellulite è uno degli inestetismi più combattuti dalle donne, e, sebbene alla base ci debba essere movimento fisico regolare e una corretta alimentazione, la pistola massaggiante può portare benefici. Grazie alla velocità di percussione, che permette un rilassamento dei tessuti e un massaggio in profondità, la pelle apparirà più compatta. La pistola massaggiante agirà sul tessuto vascolare, aumentando il flusso sanguigno e dando beneficio a circolazione e tessuto adiposo, correlati alla presenza della buccia d’arancia.

Le testine consigliate, nel caso di utilizzo della pistola massaggiante per la cellulite, sono quella piatta, da utilizzare sulle cosce in alternativa a quella tonda, che viene utilizzata per massaggiare le zone di cosce e glutei. Un’alternativa è quella della testina a U, che, sebbene sia ideata per la zona della colonna vertebrale, diventa utile anche nella parte posteriore degli arti.

Come scegliere una Pistola Massaggiante

Sicuramente nel mercato esistono molteplici opzioni quando dobbiamo acquistare una pistola massaggiante. Ma come scegliere la migliore e la più adatta alle nostre esigenze? Quali sono i criteri da considerare nella scelta finale? Abbiamo selezionato i parametri a cui fare attenzione qui sotto.

  • Peso: sicuramente batterie e corpo motore influiscono sul peso della pistola massaggiante. Se intendi utilizzarla per periodi prolungati, la scelta dovrà ricadere su un oggetto con un peso inferiore a 1500 grammi, meglio ancora se inferiore a 1 kg, per evitare un affaticamento nell’utilizzo.
  • Velocità: le migliori pistole massaggianti arrivano ad almeno 3000 percussioni al minuto. Se il tuo scopo è di utilizzarla solo per massaggi rilassanti, una pistola con pulsazioni più basse farà ugualmente al caso tuo.
  • Forza di stallo: indicante la quantità di pressione applicabile alla pistola massaggiante. Per un effetto intenso si consiglia un oggetto con una forza di stallo maggiore di 20 kg.
  • Ampiezza della percussione: questo parametro indica la profondità che la testina massaggiante riesce a raggiungere nel tessuto muscolare, considerando che maggiore è l’ampiezza, maggiore sarà il risultato ottenuto. Cercare un massaggiatore con almeno 14 mm di ampiezza è preferibile.
  • Batteria: altro fattore spesso tralasciato ma molto importante. Generalmente la batteria dura dalle 2 fino alle 8 ore. Se prevedi di utilizzarla spesso, scegli un modello con una batteria a lunga durata.
    • Rumore: evitare le pistole massaggianti rumorose (oltre i 55 dB), che potrebbero influire sull’esperienza rilassante di chi la utilizza. Un massaggiatore che non supera i 35 dB è l’ideale.
  • Testine intercambiabili: se vuoi comprare una pistola massaggiante per una zona specifica, assicurati che abbia a disposizione la testina più adatta, per regolare intensità e pressione. Solitamente, il massaggiatore viene venduto con un minimo di 3-4 testine, fino a 8, per i modelli più completi.
  • Ergonomicità: dovendo impugnare il massaggiatore per tempi prolungati, scegliere un modello comodo da maneggiare che permetta di raggiungere anche i punti più distanti è fondamentale. I modelli con doppia impugnatura ne facilitano l’utilizzo anche nella parte posteriore del corpo, mentre quelli a triangolo permettono di impugnare la pistola da tutti i lati.

Gli utenti online hanno scelto queste:

In Conclusione

Utile a tutti, questo versatile massaggiatore si presta ad ogni esigenza e non richiede esperienza per il suo utilizzo. Come ribadito nell’articolo, i benefici sono molteplici per gli sportivi, che riscontreranno tempi di recupero ridotti, meno dolori muscolari e lo scioglimento delle contratture, così come la prevenzione di possibili infortuni. Ottimo anche per uso amatoriale, per un massaggio rilassante dopo una giornata di lavoro in ufficio, per alleviare i fastidiosi dolori cervicali o contrastare l’inestetismo della cellulite. Il suo facile utilizzo la rende adatta a tutti, rendendola un accessorio da aggiungere alla nostra routine giornaliera di benessere.