Cassa Bluetooth Portatile – Da quella più piccola alla più potente

Ascoltare musica a volume alto in compagnia o quando si è soli non ha prezzo. La musica fa parte della vita di ognuno di noi e ne dobbiamo apprezzare ogni secondo. Le cuffiette a volte possono dare fastidio. Si preferisce avere tasche e mani libere per poter fare qualunque cosa e mettere della musica di compagnia nella stanza. Quello che ci serve per questa incredibile esperienza, seppur breve, è una cassa bluetooth portatile. Le occasioni speciali possono diventare ancora più belle con una cassa bluetooth.

Ed è per questo che oggi vi andremo a presentare le migliori casse bluetooth del 2022 e descrivere le caratteristiche per poter sceglierne una adatta alle vostre esigenze.

le migliori casse bluetooth portatili del 2022

JBL – Quella con più autonomia 🕒

Partiamo con un classico speaker bluetooth della JBL, famosa marca produttrice di attrezzatura audio. È una cassa portatile che si vede spesso in giro. Offre un sound spettacolare con alti cristallini e potenti bassi. Ha un’autonomia di 10 h con 3000 mAh di batteria. Ideale per piccole feste in compagnia o se ci si vuole rilassare in solitudine con della musica di alta qualità. È una cassa amata anche dai consumatori di Amazon che l’hanno portata ad avere una media 4,7/5 stelle.

Rienok – l’alternativa più economica 💸

Se avete un pochino di budget in meno, potete prendere in considerazione questa cassa Rienok. Ha la particolarità di illuminare le parti laterali con dei led mentre suona la musica. Inoltre è dotata della avanzata tecnologia bluetooth 5.0 e di una batteria da 3000mAh. Potete andare sul sicuro con questa cassa, è adatta a serate in compagnia, buon audio e ottimo rapporto-qualità prezzo.

W-King – La cassa bluetooth più potente 💪

Proseguiamo con una cassa più costosa ma sicuramente più potente. Si tratta della cassa bluetooth portatile w-king. Ha fino a 40 ore di autonomia di riproduzione e 12000 mAh di batteria. Crea un’ottima esperienza a 360° con i suoi 2 altoparlanti da 60 W. Ideale per stare in compagnia anche la sera e godersi qualche ora con della musica in sottofondo. È una cassa che presenta dimensioni più grandi rispetto alle due precedenti descritte, ma il prezzo ne vale veramente la pena.

Sony – La cassa più portatile 👍

Dalla nota Sony potete avere invece questa cassa di dimensioni ridotte. Ideale per trasportarla praticamente ovunque. Cassa bluetooth resistente e con bassi potenti. Amplifica il suono in modo discreto, non sicuramente di alta qualità come una Bose o un JBL, ma largamente accettabile se siete in spiaggia o in casa e non volete avere troppi intrighi. Rimane comunque una delle casse più rinomate su Amazon.

Scijoy – La novità dell’anno 👀

Come ultimo prodotto vi consigliamo questa cassa a poco budget, ma che potrebbe stupirvi. È dotata di 2 altoparlanti da 30 W e 3 uscite per collegare smartphone o tablet. Ha 30 h di autonomia e molti comandi di controllo nella parte posteriore. Bluetooth sempre 5.0 e un altissimo raggio di collegamento. Anche questa rimane tra le più acquistate in Amazon.

Lo sapevi? Esistono casse bluetooth portatili resistenti all’acqua. Spesso vengono usate anche in feste organizzate in piscina e può accadere sbadatamente che la cassa cada in acqua. La loro resistenza è efficace ma solo fino a una certa profondità. Se volete acquistare una cassa impermeabile, sull’etichetta dovrebbe esserci una sigla IP seguita da due numeri o un carattere e un numero. I modelli che vengono spesso utilizzati sono quelli con almeno una classificazione di IPX6.

Ti consigliamo anche questa guida: recensioni sulle cuffie Bluetooth per tv

Come funziona la cassa bluetooth portatile?

Come avete potuto scoprire anche all’inizio, la cassa bluetooth non è altro che un dispositivo elettronico. Ma come funziona? Beh è molto semplice.
Innanzitutto la cassa è portatile, quindi spesso hanno dei manici resistenti e non troppo grandi che potete sollevare.

Dopodiché, la parte esterna è costituita principalmente dall’altoparlante e da una sezione con vari tasti ergonomici. Se volete utilizzare subito la cassa non appena comprata, tiratela fuori dalla scatola e accendetela utilizzando l’apposito bottone on/off. A questo punto, specie in quelle più avanzate, partirà una voce preregistrata che vi confermerà l’accensione del dispositivo e della funzionalità bluetooth. Il bluetooth solitamente si avvia automaticamente all’accensione della cassa.

Ora potete accoppiare il vostro smartphone con la cassa. Essa è facilmente riconoscibile perché il nome bluetooth è lo stesso della casa di produzione. Una volta connessi, premete play dal vostro lettore mp3 nello smartphone e potete sentire la musica a tutto volume.

A proposito di volume, se volete abbassarlo o alzarlo, vicino al tasto on/off ci sono altri due pulsanti con simboli “+” e “-“. Una volta finito, scollegate la cassa e spegnetela. Inoltre, ricordatevi di caricarla dopo un certo numero di utilizzi perché, essendo portatili, vanno a batteria.

Come riconoscere una cassa bluetooth potente?

Ma come si fa a riconoscere una cassa bluetooth potente? Questa è una domanda che non pochi si pongono.
Una cassa bluetooth potente potrebbe essere immaginata come una cassa che amplifica considerevolmente il volume della vostra musica rispetto ad altre. Ed effettivamente è così, però ormai questi dispositivi sono tutti molto potenti. Inoltre, un aumento di volume sconsiderato provoca un fenomeno chiamato distorsione che, appunto, distorce il suono e lo rende molto fastidioso all’orecchio.

Una cassa bluetooth potente è sì una cassa che amplifica molto, ma anche una cassa che amplifica bene. Deve riuscire a curare tutte lo spettro delle frequenze, i bassi, i medi e gli alti. Non deve sentirsi troppo cupo ma nemmeno troppo acuto. Inoltre, il raggio del bluetooth deve essere più lungo rispetto ad altri. Solitamente non si superano i 10/15 metri, in questo modo potrete girovagare per casa senza che si scolleghi e interrompa il vostro momento di divertimento.

cassa bluetooth portatile potente

Come scegliere una cassa bluetooth portatile

Ora ne conoscete le peculiarità, ma non sapete come sceglierne una. Ne potete trovare una infinità in commercio e anche molto costose, ma quindi come fare? Se proseguirete nella lettura, andremo ad elencarvi i criteri per la scelta finale di questo prodotto. Partiamo:

  • peso: nei grandi negozi specializzati ce ne sono di vari tipi. Di piccoli ma anche di molto grandi. Considerando che dovete trasportarla, scegliete tra quelle piccole che non superano 1 kg di peso.
  • marchio: se volete rimanere bassi sui prezzi, potete scegliere le casse bluetooth delle marche più famose di elettronica come la Sony, altrimenti potete considerare l’acquisto di una marca specializzata come Bose, JBL o Beats. Il costo sarà un po’ più elevato ma ne varrà sicuramente la pena.
  • raggio bluetooth: riguardo questo criterio, in realtà, potete andare tranquilli. Quasi tutte le marche produttrici mettono a disposizione casse bluetooth portatili con lungo raggio anche più di 10/15 metri. In ogni caso, per un appartamento di medie dimensioni vanno tutti più che bene.
  • cura delle frequenze: se acquistate casse di marca più costosa, la cura delle frequenze è nettamente migliori. Assicuratevi che si sentano bene le frequenze più basse, ne determina spesso la reale qualità della cassa.
  • batteria e potenza: abbiamo voluto includere questi due fattori insieme perché vanno di pari passo. Una batteria di una cassa non scende solitamente sotto i 3000 mAh, quindi potete lasciarla accesa per qualche ora. Nell’etichetta potete trovare la loro autonomia. La potenza è direttamente proporzionata alla batteria, più potenza ha la cassa e in meno tempo quest’ultima si scaricherà.

Gli altoparlanti bluetooth portatili consigliati dagli utenti

In Conclusione

Siamo giunti alla conclusione della guida. In queste righe avete imparato le caratteristiche delle casse bluetooth e quali criteri tenere a mente per scegliere la giusta cassa adatta alle vostre esigenze. Uno strumento di compagnia divertente, che ci può tenere sollevato il morale per qualche ora quotidianamente. Ricordate che è opportuno non tenere troppo alto il volume per non disturbare i vicini e per non stancare l’udito.

Se siete ancora indecisi su quale cassa bluetooth portatile comprare, potete fare riferimento alla lista che avete potuto incontrare nelle righe precedenti.