Miglior Shampoo per Dermatite Seborroica – Quali usare

Il problema della dermatite seborroica si presenta in moltissime persone: è fonte di prurito, irritazione e anche dolore al cuoio capelluto, andandosi ad aggravare se si gratta eccessivamente la cute, fino all’infiammazione. Si possono anche aggiungere arrossamento, desquamazione o presenza di croste giallastre alla base dei capelli, che possono creare parecchio fastidio.

Molto spesso questo fenomeno avviene quando c’è un’eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, che soffoca la radice del capello e non permette al cuoio capelluto di respirare correttamente, provocando così il prurito. Esistono in commercio degli shampoo specifici per alleviare questo fastidio e avere dei capelli sani.

Shampoo per dermatite seborroica, Cos’è

Lo shampoo per la dermatite seborroica è un prodotto creato per alleviare i sintomi di essa fino ad annullare completamente questa problematica molto fastidiosa. Questi shampoo vengono creati per ridurre la produzione di sebo eccessivo, e diminuiscono eventuale forfora o psoriasi. Sono adeguati a pulire bene il cuoio capelluto senza appesantirlo ed essere troppo aggressivo su di esso. Va massaggiato e lasciato agire dai 3 ai 5 minuti, per fare in modo che i suoi principi attivi si attivino.

In commercio ne esistono davvero moltissimi, e di seguito potete trovare il miglior shampoo per dermatite seborroica che fa per voi!

I Migliori shampoo per dermatite seborroica del 2022

Shampoo TIS – effetto idratante instantaneo 👍

Per alleviare i sintomi del cuoio capelluto seborroico e incline alla psoriasi questo prodotto viene creato con ingredienti naturali, come estratto di pungitopo, che attiva la microcircolazione alla radice dei capelli, ed estratto di germe di grano, che nutre i capelli e il cuoio capelluto grazie al suo ricco contenuto di proteine naturali.

Le sue proprietà sono idratanti, rigeneranti e cheratolitiche, per curare capelli secchi e sfibrati. I capelli risulteranno fin da subito più morbidi, luminosi e curati, riportano il cuoio capelluto a uno stato sano. Viene consigliato il suo uso per 2 volte la settimana per almeno 6 settimane, per fare in modo che il prodotto agisca bene.

Shampoo Napura – Consigliato dai medici 👨‍⚕️

Questo shampoo aiuta a prevenire il prurito del cuoio capelluto causato da dermatite seborroica, evitando che i capelli si disidratino e producano un eccesso di sebo. Contiene una miscela di oli essenziali di rosmarino e Tea Tree, che svolgono un’azione lenitiva, idratante e nutriente, riparando il cuoio capelluto. Andrà quindi a ristabilire la corretta fisiologia del cuoio capelluto, purificandolo e bilanciando la produzione di sebo, per evitare che la dermatite seborroica si ripresenti.

Aiuterà anche a diminuire la forfora e la sua futura formazione, impedendo il possibile accumulo di pelle morta che ne facilita il suo deposito.

Shampoo Ducray – Il più acquistato dagli utenti 🏆

Questo shampoo professionale aiuta ad eliminare la dermatite seborroica, diminuisce la sensazione di prurito e lenisce gli arrossamenti presenti. Inoltre aiuta a contrastare l’eccessiva presenza di lieviti sul cuoio capelluto. Inizialmente va applicato 3 volte a settimana per 2 settimane, per poi passare a 1 volta a settimana per 8 settimane. Basterà davvero poco prodotto da applicare, che dovrà agire per circa 3 minuti sui capelli. Il prezzo potrà sembrarvi alto, ma i risultati sono davvero notevoli: risulta essere un prodotto veramente efficace!

Shampoo SPOTLESS – 21 ingredienti naturali 🍃

Questo prodotto contiene puro olio di rosmarino, lavanda secca naturale, Zing, Tea Tree, origano e altri 21 ingredienti naturali e biologici. L’olio di rosmarino agisce contro la pelle grassa del cuoio capelluto, lasciando i capelli liberi da forfora e grasso, ma sempre con un’azione delicata, per mantenerli morbidi. Aiuta a ridurre il prurito, desquamazione e rossore del cuoio capelluto, trattando anche i problemi causati dalla forfora e diminuendone la formazione.

Farà al caso vostro se adorate i prodotti che salvaguardano l’ambiente, in quanto la bottiglia viene prodotta in canna da zucchero, neutralizzando a zero tutte le emissioni di carbonio prodotte dall’imballaggio, e lo shampoo in sé è biodegradabile e vegano. Ottimo se cercate un’alternativa naturale per alleviare la vostra dermatite seborroica.

Shampoo Planter’S – Il più economico 💸

La formulazione di questo shampoo è ricca di estratti vegetali, arricchita con puro acido galattarico estratto da mela, delicato esfoliante e antiossidante. Utilissimo per equilibrare i capelli grassi con eccesso di sebo, forfora o desquamazione che provocano un fastidioso prurito.

L’ingrediente principiatele di questo prodotto è l’Aloe Vera Barbadensis, solamente estratti puri e concentrati, a freddo, per preservarne tutte le proprietà. Questa pianta risulta essere davvero un alleato naturale per la cura dei propri capelli. Non contiene parabeni ed è stato testato contro il Nichel.

Lo sapevi che gli shampoo contro la dermatite seborroica contenenti ingredienti naturali agiscono tanto quanto quelli non naturali? Sempre più spesso si preferiscono prodotti naturali per la cura della persona, ma a volte questi non agiscono allo stesso modo di quelli classici. Dopo aver effettuato vari studi, è stato riscontrato che nel caso di questo prodotti a confronto quelli naturali apportano gli stessi benefici. Ottima notizia per chi preferisce questo tipo di prodotto!

Scopri anche la nostra curiosa guida sul dentifricio in pastiglie, ti potrebbe interessare!

Quanto spesso usare uno shampoo per dermatite seborroica?

Ovviamente questo tipo di shampoo non va usato come uno normale, essendo specifico per un problema. Dipende molto però dalla formula: quelle meno aggressive, possono essere usati più volte a settimana, mentre quelle con ingredienti più forti (come zinco piritone) andranno usati circa una volta a settimana.

Controllate sempre le indicazioni riportate sullo shampoo che deciderete di utilizzare, che vi indicherà quante volte utilizzarlo e per quante settimane. In caso di dubbi, rivolgetevi sempre a un dermatologo che saprà indirizzarvi verso la soluzione migliore.

Quale soluzione naturale ai prodotti chimici?

Preferite non ricorrere ad un shampoo per dermatite seborroica ma volete optare per dei prodotti naturali che la curino? Esistono alcune soluzioni naturali che fanno al caso vostro, aiutandovi a trattare il sebo in eccesso, forfora e prurito:

  • miele di Manuka: se applicato sulla cute con frequenza, dopo 4 settimane la dermatite seborroica si ridurrà, fino a scomparire piano piano. Un ingrediente multiuso che può aiutarvi anche per la cura dei capelli, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antisettiche.
  • olio di cocco: anch’esso agisce come antisettico, antibatterico e antivirale, andrà a ridurre ricomparsa di forfora e dermatite sul cuoio capelluto;
  • olio essenziale di Tea tree: diluitelo con un olio (di cocco o di oliva) e applicatelo sulla vostra cute come un vero e proprio impacco. Aiuterà a ridurre il prurito e ridurre la formazione di croste alla radice dei capelli, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antisettiche.
  • aceto di mele: grazie all’acido malico, combatte la proliferazione di batteri sulla pelle. Perfetto da utilizzare dopo aver lavato i capelli per risciacquarli, per chiudere i pori e lasciare i capelli luminosi e brillanti.
  • Aloe Vera: conosciuta per le sue proprietà lenitive, agisce benissimo sulla pelle danneggiata o infiammata, quindi perfetta anche per i capelli affetti da dermatite seborroica. Lasciatela agire per circa 30 minuti prima dello shampoo qualche volta a settimana per aiutare il vostro cuoio capelluto a mantenersi sano ed equilibrato.
shampoo per dermatite seborroica

Come scegliere un buon shampoo per dermatite seborroica

Sicuramente dovrete valutare quale shampoo più si addice alle vostre esigenze. Di seguito potete trovare alcuni fattori da tenere in considerazione:

  • quantità: le confezioni sono di diverse dimensioni: sceglietene una piu grande nel caso prevedete di fare un trattamento oltre il mese, dato che quelle da 100 o 150 ml dureranno circa un mese.
  • ingredienti: alcune formule contengono elementi completamente organici, che di solito contribuiranno a lenire il prurito, l’irritazione e le fastidiose sfaldature. Altre tipologie con un’origine più grassa, vi forniranno un’intensa idratazione che renderà i vostri capelli belli e lucenti. Cercate in ogni caso una formulazione a base di sostanze riequilibranti e purificanti come l’acido salicilico, l’aloe vera, il tea tree, lo zinco, il selenio. Alcuni prodotti contenenti corticosteroidi, antiinfiammatori, e ketoconazolo, con azione antifungina sono ancora più mirati.
  • vantaggi: sicuramente il beneficio principale sarà la riduzione di forfora e dermatite seborroica. Molti prodotti sono testati dal punto di vista medico, quindi particolarmente ideati per questo utilizzo. Aiuteranno inoltre a diminuire irritazione e prurito, e favoriranno l’idratazione grazie agli ingredienti presenti in essi;
  • frequenza di applicazione: solitamente questo prodotto andrà applicato una o due volte a settimana, dando risultati in uno o due mesi di trattamento. In caso di prodotti naturali, potrete utilizzarli anche più spesso (alcuni anche quotidianamente) grazie alla loro azione meno aggressiva e non chimica.

Chi soffre di dermatite seborroica ha usato anche:

In Conclusione

Se soffrite di dermatite seborroica e non sapete come alleviarla, questi prodotti faranno davvero al caso vostro. In base alle vostre esigenze e preferenze troverete sicuramente il prodotto più adatto a voi senza alcun problema. Non esitate ad agire il prima possibile quando questo problema si presenta, per evitare che peggiori con il tempo e vi crei ulteriore fastidio.

Alla base di tutto ciò, non dimenticate di idratarvi a sufficienza, evitare di accumulare troppo stress e lavare i capelli con delicatezza, senza evitare sfregamenti eccessivi per peggiorare la situazione. In caso questo problema persista, contattate sempre il vostro dermatologo per avere un’opinione di un professionista.