Maschera viso punti neri – Le migliori più bonus ricetta fai da te

tra gli inestetismi più combattuti, i punti neri sono degli accumuli di cheratina, sebo e microrganismi raccolti all’interno dei follicoli piliferi. Al contrario dei punti bianchi, dal colore bianco-giallastro, questi presentano un colore nero-marrone che li rende nettamente visibili.

Si formano per svariate cause, a partire da cause ormonali, dovute all’età, o all’eccessiva produzione di sebo, esposizione solare prolungata, uso di detergenti per la pelle aggressivi o uno stile di vita sbagliato. Negli ultimi anni sul mercato sono comparse varie maschere create appositamente per ridurre i punti neri. Vi starete chiedendo cos’è e come funziona: continuate a leggere per scoprirne di più.

Abbiamo confrontato anche i vaporizzatori per viso e scritto una guida su i phon professionali

maschera per viso, Cos’è

La maschera viso per punti neri è una tipologia di maschera peel-off, ovvero che, una volta asciutta, crea una specie di pellicola sulla pelle che andrà rimossa e porterà via con sé le imperfezioni del viso, quali cellule morte e punti neri. Il materiale molto spesso è vinilico, aderisce bene alla pelle e si asciuga in fretta, per facilitarne poi la rimozione. Sin dal primo utilizzo queste maschere rimuovono impurità e punti neri, lasciando la pelle pulita e luminosa. In commercio ne esistono ormai tantissimi tipi: di seguito troverete una lista delle migliori maschere per punti neri selezionate da noi.

le Migliori maschere viso per punti neri del 2022

Maschera Eclat Skincare – La novità dell’anno 👀

La formula di questa maschera è creata con 4 argille, carbone, bentonite, caolino, argilla del Marocco e montmorillonite per purificare e rimuovere più punti neri. Inoltre, contiene estratti di loto, ginseng e zenzero che aiutano a nutrire la pelle, riducendo il gonfiore e stimolando la circolazione. Si adatta perfettamente a tutti i tipi di pelle, anche alle più sensibili. Si consiglia un’applicazione di 10 minuti per liberare i pori, e un utilizzo costante per avere risultati nel tempo. Un bonus di questo prodotto è la certificazione cruelty-free.

Mroobest – La più scelta dagli utenti 🏆

Questa maschera agisce con una penetrazione più forte, assorbendo il sebo in eccesso e restringendo i punti neri, dona vitalità alla pelle opaca e la rende visibilmente più soda, morbida al tatto e chiara. I suoi ingredienti principali sono acqua, glicerina e carbone, rendendola un prodotto sicuro e di qualità. Dopo aver pulito la pelle e aperto i pori, lasciatela agire per circa 15 minuti, per poi rimuoverla dal basso verso l’alto. Per risultati ottimali, utilizzatela 1 o 2 volte a settimana. Unica nota negativa, non è adatta alle pelli sensibili.

LDREAMAM – la soluzione migliore con carbone attivo ⚫

La maschera in questione facilita la rimozione di punti neri e acne, purificando la pelle e rendendola più uniforme. L’ingrediente principale è il carbone di bambù, con forti capacita di assorbimento che riescono a facilitare la rimozione del sebo. Inoltre, contiene aloe vera e glicerina, per idratare e nutrire la pelle in profondità. L’applicazione risulta facilissima, richiede solamente dai 15 ai 30 minuti per 1 o 2 volte la settimana. Se i punti neri sono numerosi, potete applicarla anche 3 o 4 volte alla settimana.

Maschera Mroobest – per tutti i tipi di pelle 👍

La maschera viso di Mroobest ha proprietà lenitive e detergenti, rimuovendo i punti neri in profondità, mantenendo la pelle più liscia e pulita. Aiuta anche a opacizzare la pelle, per darle un effetto più uniforme, assorbendo così il sebo in eccesso. Gli ingredienti attivi principali sono carbone e glicerina, che purificano e nutrono la pelle sin dal primo utilizzo. State attenti se soffrite di pelle sensibile: potrebbe infatti essere un po’ troppo aggressiva per la vostra pelle.

Maschera L’Oreal Paris – La più economica 💰

L’Oreal Paris ha creato questa maschera che rimuove imperfezioni e punti neri con 3 argille diverse e alga marina, per agire in profondità. La pelle risulterà illuminata, uniforme, e con un colorito più sano: i risultati saranno visibili dopo 7 giorni! Se state cercando qualcosa simile ai prodotti elencati prima, questa maschera è diversa: il suo effetto infatti non è peel-off, ma andrà semplicemente risciacquata con acqua tiepida dopo l’utilizzo. Agisce comunque sui punti neri, andando a rimuoverli e lasciando la pelle pulita.

Lo sapevi che la maschera viso per i punti neri proviene dalla Corea? Ebbene si, anche sta volta le nostre orientali sono un passo avanti in termini di skin-care e beauty. Questo prodotto proviene infatti da loro, sempre attentissime alla cura della propria pelle, che vogliono mantenere sempre curata e senza imperfezioni. Ha spopolato poi in Occidente, e davvero quasi tutte le marche più famose hanno creato una loro versione: sicuramente un prodotto da non farsi mancare!

Come applicare la maschera viso per punti neri?

La black mask va applicata sul viso pulito e asciutto, evitando contorno occhi e il perimetro delle labbra. Si consiglia inoltre di applicarla dopo una pulizia viso o un bagno caldo, per sfruttare al meglio la capacita dilatante che il vapore ha sui pori cutanei. La maschera va spalmata sul viso, e lasciata asciugare per un tempo che varia dai 10 ai 30 minuti. Rispettate il tempo di posa indicato sulla confezione di quella scelta, senza superarlo, andando incontro a possibili irritazioni. Una volta trascorso il tempo, se la maschera è peel-off basterà sollevare una parte di essa e staccarla delicatamente dal viso. Risciacquare se necessario con acqua tiepida.

quali sono tutti i suoi benefici?

Le maschere viso in generale sono prodotti che hanno un azione intensiva rispetto alle creme viso o ai detergenti, e proprio per questo, vanno utilizzate sporadicamente. La maschera viso per i punti neri ha vari benefici, tra cui: comodità, data dalla facile applicazione, asciugatura e conseguente rimozione; libera la pelle dalle impurità, portando via il sebo in eccesso e lasciando la pelle liscia e compatta; contiene ingredienti funzionali, quali carbone attivo, argilla, aloe o glicerina, che daranno alla pelle un aspetto migliore.

Maschera viso al carbone fai da te, ecco come farla

Il carbone attivo negli ultimi anni ha spopolato in moltissimi prodotti per la cura personale, come detergenti, lozioni, oli, e anche dentifrici. Ovviamente, è uno dei principali ingredienti delle maschere per il viso, grazie ai suoi molteplici benefici: rimuove le impurità, assorbendo le tossine presenti sulla pelle, riduce l’acne, rimuovendo il sebo e i batteri in eccesso che occludono i pori, e controlla il grasso sulla pelle, assorbendo quello in eccesso. Il carbone attivo può essere utilizzato anche in casa, per creare una maschera fai-da-te.
Ecco a voi qualche ricetta facile da sperimentare a casa.

Per la prima maschera vi serviranno:
• 2 cucchiaini di acqua
• 1 cucchiaino di argilla
• 1 cucchiaino di carbone attivo
• ½ cucchiaino di miele
• 1 goccia di olio essenziale (opzionale)

Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola e applicatela poi sul viso per circa 10-15 minuti, andando a sciacquare con acqua tiepida.
Abbiamo poi altre due versioni facilissime di questa maschera fai-da-te.
Maschera al carbone attivo con aceto di mele:
• 1 cucchiaino di argilla
• 1 cucchiaino di carbone attivo
• 1 cucchiaino di aceto di mele
• 3 gocce di olio essenziale di tea tree.
Come la precedente, mischiate gli ingredienti in una ciotola fino alla consistenza desiderata. Questa maschera avrà un effetto purificante.
Maschera al carbone attivo con gelatina:
• 1 cucchiaio gelatina
• 1 cucchiaio carbone attivo
• ½ cucchiaio argilla
• 2 cucchiai di acqua bollente
Aggiungete gelatina, carbone attivo e argilla in una ciotola. Versate quindi l’acqua bollente, e combinate gli ingredienti fino a formare una pasta.

Come scegliere una maschera viso per punti neri

Con tutti i prodotti presenti sul mercato, avrete capito che non tutte le maschere viso per i punti neri sono uguali. Infatti, a parità di prezzo possono avere funzioni o qualità totalmente diverse. Andiamo, quindi, a vedere quali sono i fattori da tenere in considerazione quando deciderete di acquistare la vostra maschera per i punti neri.

  • Consistenza: le più amate sono sicuramente quelle a strappo – comode e facili da usare, non dovrete fare caso all’asciugatura e non sporcherete eccessivamente. Esistono però anche maschere con effetto scrub, per eliminare le cellule morte. Scegliete quella che più si addice a voi.
  • contenitore: le varie maschere per punti neri possono essere vendute in tubetto, barattolo o bustine mono uso. Sicuramente il barattolo a chiusura ermetica risulta il migliore, evitando ogni spreco e tenendo la maschera sempre fresca. Se siete in viaggio, provato la versione mono uso, facile da portare con voi.
  • ingredienti: essi devono essere specifici per poter aprire i pori e purificarli bene – non possono essere troppo oleosi, visto che non agiranno in modo effettivo. Cercate prodotti che contengano: argilla (qualsiasi tipo), carbone attivo, acido salicilico o glicolico, granuli di argan, aloe vera. Tutti questi principi attivi hanno azione purificante, e i migliori risultano essere argilla e carbone attivo.
  • bio: se siete attenti all’ambiente certamente punterete su un prodotto bio, cruelty-free e con ingredienti perlopiù naturali. Molto spesso, agiscono anche meno aggressivamente e sono più efficaci.
  • marchio: se preferite sceglierne uno conosciuto, nessun problema – moltissimi brand di cosmetica hanno creato le proprie maschere viso per punti neri. Esistono però davvero tantissimi marchi validi: leggete le recensioni per capire quali sono i migliori in commercio.
  • prezzo: il prezzo risulta essere abbastanza economico, fra i 10 e i 20 euro, che indica una buona qualità. Se avete delle esigenze specifiche, puntate sempre su un prodotto acquistato in farmacia o sotto consiglio del dermatologo.

Le ultime black mask raccomandate dagli utenti

In Conclusione

Ora avete davvero tutte le informazioni per guidarvi nell’acquisto della vostra nuova maschera viso per punti neri. Questo prodotto vi sorprenderà con i suoi risultati efficaci ed immediati: vedrete i vostri punti neri scomparire e ridursi sin dal primo utilizzo. Non dimenticate di essere costanti nell’applicazione, curare la vostra pelle anche dall’interno e usare i prodotti giusti per la vostra tipologia di pelle. Non ci sono scuse per non utilizzare la black mask, che, con la sua praticità, diventerà il vostro nuovo alleato di bellezza: addio punti neri!