Lettiera per gatti autopulente – guida all’acquisto di quella automatica o non elettronica

Un gatto in casa è, ovviamente, un meraviglioso compagno di vita. Una delle poche cose che detestiamo in questa convivenza è sicuramente la pulizia della lettiera, nella quale lui fa i suoi bisogni.
Fortunatamente oggi l’innovazione ci viene aiuta con la lettiera autopulente per gatti, altrimenti conosciuta come lettiera automatica.

Certo, non possiamo pretendere che si facciano carico di tutto il lavoro ma, la pulizia, ora è più facile e meno seccante.
Detto questo, noi di qualevoglio, abbiamo elencato per voi le migliori lettiere autopulenti, così da potervi aiutare nella vostra scelta finale.

Scopri anche la nostra guida sulle sabbiette antiodore e su quali tappetini scegliere per la lettiera!

Lettiera autopulente, come funziona?

La lettiera autopulente, nelle sue forme si presenta come una normale lettiera, solamente più robusta per le componenti elettriche presenti all’interno. La maggior parte di queste è dotata di un rastrello, il quale, secondo la vostra programmazione, separa gli escrementi dalla sabbietta, raccogliendoli in un apposito contenitore che, in seguito, andremo a svuotare con facilità. Il funzionamento della lettiera autopulente avviene a batteria o, nel minore dei casi, con cavo di alimentazione.

Le migliori lettiere autopulenti per gatti del 2022

Lettiera Autopulente Peewee XXL

Il PeeWee Ecohus è la soluzione se cercate una lettiera senza odori. È anche una lettiera facile da pulire. Questo prodotto è stato realizzato appositamente per funzionare con la sabbietta biodegradabile per gatti. I pellet per lettiera sono stati appositamente sviluppati da PeeWee. La lettiera contiene circa 9 kg di sabbietta che, grazie al sistema di pulizia intelligente, può durare fino a 4 mesi.
Non appena il gatto fa il suo bisogno, il 90% scompare immediatamente attraverso una speciale griglia sviluppata. I pellet sono sviluppati in modo tale da disintegrarsi al contatto con l’urina o le feci. Gli escrementi sporchi finiscono in un vassoio speciale. Si estrae il vassoio e lo si deposita nel cestino. I residui sono pellet puliti con un sottile profumo di pino. In questo modo la lettiera è sempre pulita e fresca.

Lettiera automatica Omega Paw

L’Omega Paw è una lettiera autopulente molto pratica e anche dall’aspetto gradevole. È dotata di un pratico sistema per cui è sufficiente farlo ruotare su un lato per filtrare gli escrementi e i grumi di sabbia. Il tutto va poi in un contenitore che si può facilmente smontare e svuotare nel cestino. La sabbietta pulita del gatto viene rimessa nella lettiera, in modo da non sprecare nulla.

Per funzionare correttamente, è importante scegliere un tipo di lettiera per gatti altamente assorbente. Il produttore raccomanda un’assorbenza di almeno il 320%. In questo modo è più facile separare la graniglia sporca da quella pulita ed evitare che i residui si attacchino alla lettiera. Si tratta di una lettiera di dimensioni ragionevoli, che la rende adatta anche ai gatti più grandi (di razza).

Lettiera Autopulente Petkit

Cosa giustifica un costo notevolmente più alto per questa lettiera automatica? Beh, tutto. E’una lettiera super tecnologica, controllabile tramite App e la migliore anche nell’eliminare gli odori sgradevoli, grazie a un fluido detergente studiato e sviluppato in modo indipendente.
Il suo aspetto è trai i più moderni e il diametro dell’ingresso è di 22 cm, quindi la toilette può essere utilizzata regolarmente da gatti di tutte le taglie.

Lettiera autopulente Catit

Tra quelle recensite, questa lettiera è l’unica a non essere motorizzata. Non si può definire automatica ma, comunque, ci da una grossa mano nel gestire gli escrementi dei gatti. Il funzionamento è semplice; tirate la leva al lato, e la vaschetta oscillerà portando “a galla” gli escrementi che, successivamente, saranno depositati in una vaschetta con sacchetto.
A vederla, si capisce che ha un aspetto più ingombrante ma, considerando il prezzo tra i più bassi, fa il suo lavoro egregiamente.

Lettiera autopulente automatica o semiautomatica?

Esiste una leggera differenza tra le lettiere autopulenti. Esiste una variante automatica e una semiautomatica. Entrambi hanno effetti diversi, quindi di seguito abbiamo elencato per voi i pro e i contro di entrambi.

La lettiera automatica è una lettiera che funziona con l’elettricità. Queste lettiere sono chiamate anche lettiere elettriche o lettiere elettroniche.

Tra i suoi vantaggi, la lettiera elettronica è impostata per una pulizia completamente autonoma. Quindi dovete fare meno cose da soli. È sufficiente svuotare e pulire la lettiera elettrica una volta ogni tanto. In questo modo non dovrete pensare a fare il lavoro “sporco” ogni giorno, un’ottima soluzione per quando viaggiate o vi assentate per qualche giorno.

Il suo principale svantaggio è che la lettiera funziona a elettricità e quindi consuma energia. Inoltre, fornendo una pulizia più efficiente e autonoma, questa variante ha un prezzo più alto.

La lettiera autopulente semiautomatica è diversa. La maggior parte del lavoro viene svolto da voi stessi, solo che non dovete preoccuparvi di setacciare gli escrementi!

I vantaggi di questa lettiera sono che non utilizza elettricità. Inoltre, non è necessario usare una paletta per la lettiera, basta girare una maniglia o capovolgere la scatola.

Invece, tra gli svantaggi, bisogna dire che questo modello ha bisogno di qualcosa in più da parte del proprietario. Ad esempio, è necessario girare una leva per rimuovere gli escrementi o ruotare la lettiera. Non si può andare via per qualche giorno senza che qualcuno faccia ruotare la lettiera. In caso contrario, gli escrementi rimarranno ancora lì e ci saranno odori sgradevoli.

Come scegliere una lettiera autopulente

Di seguito abbiamo elencato le cose più importanti a cui prestare attenzione.
Quando acquistate una lettiera non pensate solo a voi stessi, ma anche al vostro gatto! Si sente sicuro in una lettiera più grande o in una più piccola? Gli piace la privacy o non gli interessa? Tenetene conto quando fate la vostra scelta. Prestate particolare attenzione al sistema di pulizia, alle dimensioni della lettiera e alla presenza o meno di un coperchio.

  • Le dimensioni della lettiera: Non tutti i gatti sono della stessa taglia, per questo è molto importante considerare le dimensioni della lettiera. Una razza piccola come il gatto persiano ha bisogno di meno spazio di un gatto Bengala o delle foreste norvegesi. Naturalmente, più spazio ha il gatto nella lettiera, meglio è! Se potete scegliere, scegliete sempre la lettiera più grande.
  • Lettiera chiusa o aperta: Con la lettiera autopulente avete due opzioni. Una lettiera con e una lettiera senza coperchio. Si parla poi di lettiera chiusa o aperta. La scelta da fare dipende dal carattere del gatto.
    Il vostro gatto è timido e ama la privacy? Allora è meglio scegliere una lettiera automatica chiusa. Avete un gatto che ama avere una migliore visione d’insieme? Allora è meglio scegliere una lettiera autopulente aperta!
    Fortunatamente esistono diversi prodotti di entrambe le varianti.
  • Compatibilità della sabbiera interna: La maggior parte delle lettiere autopulenti ha bisogno di sabbie per gatti agglomeranti. In questo modo l’urina e le feci possono essere smaltite nella lettiera. Altre lettiere autopulenti richiedono nuovamente una lettiera per gatti in silice. Si prega di prestare attenzione a questo aspetto al momento dell’acquisto.
  • Esperienza e recensioni di altri acquirenti: Quando si fa una ricerca su un prodotto, è importante guardare alle esperienze di altre persone con il prodotto stesso. Prima di ordinare un prodotto, assicuratevi di verificare se queste esperienze sono sincere o fondate. Quindi informatevi anche sulle esperienze che altre persone hanno avuto con determinati prodotti. Spesso, queste persone hanno già testato il prodotto, per cui è facile verificare i pro e i contro.

È meglio evitare i prodotti con recensioni negative o punteggi bassi, in modo da acquistare solo i prodotti migliori per il vostro gatto o gattino. Basta dare un’occhiata a bol.com. Leggendo le recensioni, è possibile scoprire se il prodotto è adatto alle proprie esigenze.

  • Prezzo: Infine, è importante che il rapporto qualità/prezzo sia buono. Guardate le recensioni di altre persone per farvi un’idea più precisa. Il prezzo di una lettiera autopulente parte da 20 euro e può arrivare a 900 euro. Assicuratevi che il vostro budget sia sempre intermedio quando acquistate una lettiera autopulente. Ad alcune persone non dispiace spendere un po’ di più per una lettiera, mentre, altre persone preferiscono un’alternativa più economica.

Lettiere automatiche

Lettiere non elettroniche (semiautomatiche)