Guinzaglio per bambini – Perché può servirti e quali acquistare

Potreste rimanere dubbiosi nel leggere il titolo di questo articolo, ma avete letto bene: guinzaglio per bambini. Per quanto in Italia non sia diffuso, all’estero questo accessorio viene spesso utilizzato per guidare i bambini nei loro primi passi. Quante volte vi siete spaventati rincorrendo il vostro bimbo, pensando che potesse finire in strada o inciampare e farsi male? I bambini, infatti, imparano prima a camminare che a rendersi conto dei pericoli che li circondano, motivo per cui il guinzaglio potrebbe fare al caso vostro come una sicurezza extra nella loro infanzia.

Andiamo quindi a scoprire questo oggetto curioso e quali sono i migliori secondo i nostri test.

Guinzaglio per bambini, cos’è

Un guinzaglio per bambini è un accessorio di sicurezza molto pratico per tenere sotto controllo i più piccoli quando siete in strada o in luoghi affollati. Esso permette di controllare il bambino in ogni movimento, evitare possibili incidenti o smarrimento, un aiuto per l’educazione e maggiore tranquillità quando ci si trova nei luoghi pubblici affollati. Viene utilizzato per un maggiore supporto e stabilità, aiutando il bambino a camminare con più sicurezza, offrendo anche la possibilità di tenerlo sempre sotto controllo.

I Migliori guinzagli per bambini del 2022

Guinzaglio per bambini SMBOX

Questo guinzaglio per bambini si estende fino a 1 metro e mezzo, per lasciare una buona libertà al bambina, grazie a un cavo metallico racchiuso in gomma, collegato a un bracciale per i genitori che può essere fissato a un passeggino o semplicemente al polso, grazie a un comodo cinturino. Il guinzaglio presenta un’imbragatura regolabile per assicurarsi che non risulti troppo stretta.
e. L’imbragatura regolabile assicura che non sia stretto intorno al petto o alla vita quando ha un cappotto grande dentro. Si può utilizzare anche solamente attaccandolo al polso del bimbo, ottimo se volete lasciarlo camminare da solo ma non volete perderlo di vista.

Guinzaglio per bambini Felly

Realizzato in puro cotone, con maniglie e cinturini comodi, morbidi al tatto e resistenti. Presenta un’imbragatura su entrambi i lati dell’ascella, per ridurre la forza di trazione su di esse, risultando anche difficile da dislocare. Le cinghie e le fibbie sono regolabili in base alle dimensioni del bambino, per renderlo più confortevole possibile. Viene consigliato fino ai 28 mesi e a un peso massimo di 25 kg. Unica nota negativa, può essere lavato solo a mano.

Guinzaglio per bambini Yimidear

Questo guinzaglio per bambini in cotone con corda di nylon garantisce una lunga durata grazie alla qualità dei materiali. Design molto bello, adatto per farlo piacere anche al bambino. Presenta una clip che si posiziona sulla vita del bambino, evitando fastidio e lasciandolo comodo durante l’utilizzo. La lunghezza della cinghia è di 105 cm. Semplice, ma efficace, fa il suo dovere.

Guinzaglio per bambini Lehoo Castle

Il prodotto di marchio Lehoo si adatta alla parte posteriore e si allaccia saldamente nella parte anteriore, rendendolo molto veloce da indossare. Le cinghie si regolano simultaneamente, garantendo una vestibilità confortevole. Il design innovativo con il disegno di un dinosauro lo renderà subito attraente per il piccolo. Si può utilizzare in 4 modi diversi, con il braccialetto al polso o con la classica imbragatura, cambiando le cinghie e scegliendo tra quella a molla o quella classica.

Lo sapevi che in Gran Bretagna e nei paesi scandinavi il guinzaglio per bambini è molto usato dai genitori alle prese con bimbi intorno a un anno di vita, che iniziano a muoversi da soli? I genitori europei, rispetto a quelli italiani, lo considerano uno strumento per accudire i bambini durante i loro primi passi, piuttosto che uno strumento limitante.

In cerca di un regalo? scopri la nostra guida sui microscopi per bambini

Un guinzaglio per bambini mi può servire?

Chiaramente vi starete chiedendo se il guinzaglio per bambini sia un acquisto sensato, e se potrebbe servirvi. Abbiamo elencato qui di seguito sei domande da porvi prima di comprarlo: se le risposte sono positive a più di una, consideratene l’acquisto.

Mi trovo in un’area affollata? Più lo spazio dove il bimbo intende camminare è ampia e affollata, più ce ne sarà bisogno, per evitare di smarrirlo.

Mi trovo vicino a qualcosa di pericoloso? Non volete di certo lasciare il vostro bambino camminare vicino a spazi come spiagge, sentieri rocciosi o in pendenza dove potrebbe farsi male.
Sono da solo con più bambini? Perfetto se vi trovate con più bambini da tenere sott’occhio, per fare in modo di non perderli di vista.

Il mio bambino ha esigenze speciali? Il guinzaglio farà al caso vostro se il piccolo ha delle esigenze speciali che lo portano a camminare o perdersi facilmente.
Il mio bambino sa capire cos’è pericoloso? I bambini molto piccoli, non sanno subito capire cosa potrebbe essere pericoloso: il guinzaglio potrebbe essere utile per aiutarli a capire, e lasciarli andare una volta maturata questa capacità.

Evito di uscire per paura di dover sgridare il bimbo? Se preferite evitare di uscire per la paura di doverlo riprendere quando scappa o si allontana, il guinzaglio aiuterà a ridurre questo aspetto.

Bene, avete valutato se questo accessorio può esservi utile? Passiamo all’argomento della sicurezza.

Come usarlo con sicurezza?

Siamo sicuri che avete una leggera paura nell’utilizzare questo oggetto, in quando potrebbe sembrarvi non del tutto sicuro. Dovete semplicemente utilizzarlo nel modo corretto, per evitare potenziali rischi. Non legatelo troppo stretto, per evitare di fermare il flusso sanguigno o di grattare la pelle del bimbo. Cercate di capire se la stretta è confortevole anche per il piccolo.

Non lasciate mai i bambini soli quando usate il guinzaglio: potrebbe diventare facilmente un possibile modo per strangolarsi. Risulta molto importante quindi insegnare al bambino come muoversi con il guinzaglio, specialmente perché potrebbe fare fatica a rimanere in equilibrio, cadendo. Provate ad utilizzarlo a casa prima di uscire, per evitare possibile stress da parte sua durante la prima uscita, e per capire come utilizzarlo a meglio per farlo sentire a suo agio.

zainetto con guinzaglio per bambini
Alcuni guinzagli vengono forniti con uno zainetto per la scuola. Ce ne sono tantissimi design diversi, tutti carini. Qualcuno lo trovate in questo articolo!

Come scegliere una guinzaglio per bambini

Eccoci arrivati alla scelta finale del prodotto: cosa considerare prima dell’acquisto? Qui di seguito trovate i criteri a cui prestare attenzione previo l’acquisto:

  • età: il guinzaglio per bambini dovrebbe adattarsi all’età di vostro figlio. Esistono guinzagli di diverse dimensioni e con lunghezze diverse per regolare la distanza tra te e lui. Non esagerate su questa, perché potrebbe rivelarsi un ostacolo per le altre persone. Alcuni presentano dimensioni regolabili, ottimi per durare nel tempo e poterli utilizzare nelle varie fasi di crescita del piccolo.
  • materiale: importantissimo per il comfort e la salute del bambino, in quanto sarà a stretto contatto con la sua pelle. guinzaglio viene indossato sui vestiti, non starà quindi a diretto contatto con la pelle del tuo bambino. Preferitene uno che si possa lavare in lavatrice senza creare danni, per riuscirlo a pulire al meglio.
  • durata: correlata ai due aspetti precedenti, se ne acquisterete uno regolabile, potrà adattarsi alla crescita del bambino e durare nel tempo. Anche il materiale, se durevole e di buona qualità, vi garantirà una durata maggiore.
  • design: sceglietene uno che si adatti al gusto di vostro figlio, per farlo risultare come un gioco e qualcosa di divertente, che userà con maggior piacere, senza dimenticare che dev’essere comodo anche per voi da utilizzare.
  • sicurezza: ovviamente dev’essere approvato e conforme ai requisiti stabiliti dalle normative per i prodotti per bambini. Per assicurarvi che lo sia, cercatene uno di un marchio noto, investendo su un prodotto di qualità. Inoltre, assicuratevi che il marchio CE (conformità europea) appaia sulla confezione del guinzaglio, a garanzia della qualità certificata.

Gli ultimi guinzagli per bambini consigliati dalle mamme

In Conclusione

L’uso del guinzaglio per bambini di sicurezza si sta diffondendo sempre di più, essendo uno degli accessori per l’infanzia più utili e sicuri, garantendo maggiore tranquillità ai genitori. Sebbene possa sembrare un accessorio molto controverso, diventerà sempre più comune. Grazie a esso, eviterete di perdere di vista il vostro piccolo, garantendovi un’uscita sicura senza alcun problema.