Generatore di corrente silenziato – la migliore soluzione per camper o casa

Avete pensato di acquistare un generatore di corrente per il vostro campeggio o per la casa, ma siete preoccupati di disturbare il vostro sonno o il vicinato a causa dei forti rumori? In questi casi bisogna affidarsi a un generatore di corrente silenzioso, ma quale? e ne vale davvero la pena?.

In questa guida vi mostriamo una classifica (sempre aggiornata) di questo apparecchio, dopo svariate ore di recensioni e test. Ma prima di scoprire il migliore, vediamo cos’è effettivamente.

Cos’è un generatore di corrente silenziato

Un generatore silenzioso, conosciuto anche come gruppo elettrogeno silenziato, è un generatore chiuso, insonorizzato e poco rumoroso quando è in funzione. Nella maggior parte di questi generatori, la silenziosità è data dalla tecnologia “inverter”. In questo caso, non solo funzioneranno con meno decibel prodotti ma la corrente continua viene efficacemente convertita in corrente alternata, il che vi permetterà di alimentare in modo sicuro i dispositivi più sensibili, poiché riceveranno una tensione ideale, senza fluttuazioni, dal generatore silenzioso stesso.

I migliori generatori di corrente silenziati del 2022

Generatore di corrente maXpeedingrods 3300W

Che sia usato per casi d’emergenza, per il camper oppure per poter lavorare, le prestazioni sono semplicemente TOP con questo dispositivo. Dopo aver testato i maggiori generatori nella stessa fascia di prezzo, possiamo affermare che non c’è nessun modello a benzina comparabile che possa generare potenza continua di 3 kW, come fa questo. Ciò lo rende ottimo in caso di blackout energetico.

Per quanto riguarda il design è compatto e ben pensato, con una dimensione di 51 x 32 x 47.5 cm; il colore arancione, inoltre, da un giusto tocco “chic” all’apparecchio.
Il riempimento dei fluidi operativi e la messa in servizio per la prima volta sono stati possibili in un periodo di tempo molto breve e il generatore si è avviato senza problemi dopo aver tirato il cavo di avviamento 4 volte. Il carburante viene rifornito con E10, che il produttore dichiara esplicitamente nelle istruzioni.
Il livello di rumore è accettabile e più che tollerabile a una distanza di 3-4 metri e questo è dato, infatti dal motore di tipo inverter. Viene generata un’onda sinusoidale pura in modo che anche dispositivi sensibili come laptop, TV, ecc. possano essere collegati senza subire danni dovuti a sovratensione o sottotensione.

Ci sono 2 prese da 230 volt, connessione USB e un’uscita da 12 volt per l’auto. Inoltre, 2 dispositivi MaxPeedingrods possono essere collegati tra loro tramite un cavo per aumentare la potenza di uscita.
Una spia avverte che c’è troppo poco olio e un interruttore che può essere commutato tra la modalità ECO e la modalità 100% riduce la velocità, il livello di rumore e quindi anche il consumo di carburante quando la potenza non è sufficiente.

Generatore di corrente Böhmer-AG W5500i 3000W

Il generatore di corrente inverter Böhmer-AG W5500i cattura immediatamente l’attenzione grazie al suo elegante look mimetico. Ma per un generatore di emergenza, sono soprattutto i valori interni a contare, e sono quelli che si leggono di seguito: 2.800 watt di potenza continua (3.000 watt massimi), il serbatoio da 15 litri è sufficiente per 12 ore di funzionamento continuo, il peso è di 52 kg, un gradito cambiamento rispetto ai gruppi elettrogeni analoghi. Il rumore di funzionamento è di 59 decibel a una distanza di 5 metri, un valore che rispetta i vicini. Nella nostra misurazione a mezzo metro di distanza, il livello di rumore era di 81 dB.

La dotazione e la connettività del Böhmer-AG W5500i sono quelle consuete per le unità di questa classe di potenza e comprendono due prese da 230 V, un’uscita a 12 V CC, un avviamento a strappo e, come chicca, la modalità Eco per il controllo automatico della velocità. Tre spie luminose indicano il sovraccarico, la modalità CA e l’olio mancante. La lavorazione dell’unità di potenza è notevolmente buona, tutte le parti si incastrano perfettamente. Il motore è ben smorzato e l’alloggiamento vibra solo leggermente a pieno carico.

Generatore di corrente Briggs & Stratton 4500W

Il generatore di corrente con inverter Briggs & Stratton P4500 appartiene alla famosa serie Power Smart del produttore americano. La gamma comprende quattro potenti generatori di emergenza con potenza di 2200W, 2400W, 4500W e 6500W. Il modello da 4500w, testato qui, ha un serbatoio da 13 litri, sufficiente per 16 ore di funzionamento continuo al 25% di carico. L’unità raggiunge 3,7 kilowatt di potenza continua.

Quello che interessa maggiormente a noi, cioè il livello di rumorosità di funzionamento, ha dato un feedback particolarmente positivo. Infatti, come indicato anche dal produttore, si sono registrati soli 61 decibel, misurati da una distanza di 7 metri, rendendo questo generatore uno dei più silenziosi della sua categoria.

Sul pannello di collegamento si trovano due prese a 230V, un collegamento per la ricarica della batteria a 12V e una porta USB. Grazie alla tecnologia inverter integrata, è possibile collegare dispositivi finali sensibili come smartphone, laptop o TV LCD.
Con i suoi 47 kg di peso, il generatore di corrente si può definire il più pesante tra quelli recensiti, ma compensa con la grande capacità del serbatoio e l’elevata potenza, quindi, sappiate fare i vostri calcoli.

In pratica, il generatore di emergenza Briggs & Straton P4500 si dimostra un cavallo di battaglia frugale con un funzionamento sorprendentemente silenzioso durante i cambi di carico improvvisi. Il già citato basso livello di rumorosità è molto piacevole per un’unità a benzina.

Quali tipi di generatori silenziosi esistono?

Esistono diversi tipi di generatori sul mercato dei prodotti. Di norma, un generatore di corrente silenziato è alimentato a benzina ma esistono anche generatori di corrente diesel. Questi ultimi, che sono utilizzati principalmente per il funzionamento continuo e per requisiti di potenza più elevati, sono molto silenziosi e la loro manutenzione è più economica, però, hanno un prezzo piuttosto elevato, il che non è sempre vantaggioso, soprattutto se si desidera utilizzare l’unità solo come generatore di emergenza o per uno sporadico campeggio. Pertanto, i gruppi elettrogeni a gasolio sono utilizzati principalmente nel settore industriale o per uso continuo.

Come scegliere un generatore di corrente silenziato

Prima di scegliere un generatore silenzioso, è importante considerare alcuni aspetti dell’acquisto. Vediamo insieme quali.

  • Inverter o generatore standard: Al giorno d’oggi, la maggior parte dei generatori è attrezzata per gestire l’elettronica sensibile. Tecnicamente, però, non si tratta di un “generatore” ma di un inverter che fornisce le funzioni di protezione di cui hanno bisogno i nostri dispositivi tecnici. I generatori a inverter forniscono una tensione alternata “pulita” di cui abbiamo bisogno per tablet, smartphone e altri dispositivi elettronici “sensibili”.
    In generale, i generatori con inverter funzionano più a lungo, in modo più silenzioso ed efficiente rispetto ai generatori standard. Questa è una buona notizia se state cercando un generatore per fornire energia silenziosa in una casa o anche in viaggio in un camper.
  • Capacità del carburante: Per molti consumatori, la capacità del carburante è fondamentale perché nessuno vuole essere schiavo del proprio inverter. Dopotutto, vogliamo la potenza e vogliamo essere parsimoniosi; non vogliamo dover rabboccare il carburante ogni poche ore.
    La buona notizia è che, con l’efficienza del carburante della maggior parte dei generatori a inverter, il consumo di carburante non è un vero problema. Pertanto, è necessario considerare quale sia la capacità di carburante migliore per la propria applicazione.
    Se il generatore viene utilizzato solo occasionalmente, un serbatoio più piccolo non rappresenta un problema. Tuttavia, se è necessario far funzionare l’unità quasi continuamente, più grande è il serbatoio, più ci si può rilassare.
  • Tensione: Il wattaggio dell’inverter è un altro aspetto importante. A seconda di ciò che si vuole far funzionare con il generatore a inverter, è necessario calcolare la potenza necessaria. Un generatore con una potenza troppo bassa si brucia solo sotto carico. Tuttavia, se avete bisogno di troppa potenza, pagherete troppo per qualcosa che non userete.
    Pensate agli elettrodomestici o agli oggetti che utilizzate più spesso e calcolate il wattaggio in base a quello. Ricordate che molti elettrodomestici funzionano a una certa potenza, ma consumano anche molta energia quando sono accesi.
    Le considerazioni sull’energia sono particolarmente importanti se si prevede di utilizzare il generatore per far funzionare utensili elettrici, per la manutenzione di un impianto a corrente alternata o di altri elettrodomestici, o per cambiare gli apparecchi collegati.
  • Compatibilità ambientale: Alcuni generatori non rispettano le normative locali, statali o federali in materia di emissioni e altre questioni ambientali.
    Ad esempio, alcuni generatori non possono essere spediti in California a causa dei requisiti di certificazione delle emissioni.
    Altri generatori potrebbero essere privi di dispositivi antiscintilla approvati dall’USDA o di altre caratteristiche di sicurezza o ambientali. Per essere certi di ottenere un apparecchio sicuro e a norma di legge, leggete le clausole e chiedete al produttore la documentazione se qualcosa non è chiaro.
  • Compatibilità parallela: La maggior parte dei generatori silenziati può funzionare in parallelo con un’altra unità della stessa classe. Tuttavia, non tutte le unità sono compatibili e non tutte vengono fornite con i cavi o le altre parti necessarie per gestire un sistema parallelo. Inoltre, in alcuni casi, può essere più costoso far funzionare due generatori in parallelo piuttosto che acquistare un’unità di capacità superiore. Decidete quali sono le vostre esigenze e valutate il costo e la convenienza di entrambe le opzioni.
  • Indicatori e spie: Non tutti gli inverter sono dotati di spie o display che mostrano il wattaggio, e ancora meno hanno un indicatore del carburante. Molte unità sono dotate di un indicatore che mostri il tempo di funzionamento o permetta di regolarlo, altre no. Pertanto, prima di acquistare uno di questi dispositivi, è importante considerare quali caratteristiche sono indispensabili.
  • Silenziosità: L’abbreviazione dBA viene spesso utilizzata in relazione al livello di rumore di un generatore di corrente, ma cosa significa? dBA sta per decibel, che è ovviamente una misura del livello sonoro.
    Un sobborgo tranquillo con conversazioni in casa si aggira intorno ai 50 dBA, il che significa che un generatore, con un valore compreso tra 50 e 60 dBA, è abbastanza silenzioso. Qualsiasi cosa al di sopra di questo livello può essere fastidiosa, ma un generatore tipico è ben al di sopra di questo livello.
    Insomma, Più basso è il dba, meglio è, ma se si vuole utilizzare l’inverter in una proprietà privata, si può sacrificare qualche decibel per altre funzioni.

Gruppi elettrogeni silenziati scelti oggi: