Gabbia trappola per gatti – Le migliori per catturare gatti selvaggi

Sono diversi i motivi per cui vi troviate a cercare questo prodotto. Personalmente, il motivo per cui cercai, 2 anni fa, una gabbia trappola per gatti, fu quello di rimpossessarmi del mio povero micio che, ancora selvaggio ai tempi, usava perdersi nei sentieri di campagna e non faceva ritorno per giorni.

In questa guida, non solo vi mostreremo il miglior uso che potete fare di questa trappola, ma il nostro staff si è preoccupato di testare alcune di queste, fornendo delle recensioni finali che vedrete poco più sotto qui. Quindi buona lettura a tutti!

Gabbia trappola per gatti, cos’è?

E’ un dispositivo, nella maggior parte dei casi controllabile manualmente ma, a volte, anche da remoto attraverso l’utilizzo di un telecomando. Lo scopo di una trappola a gabbia è catturare e contenere gatti, spesso randagi. Il gatto viene attirato, di solito dal cibo, ma una volta che l’animale entra, si troverà intrappolato. La gabbia può essere usata sia all’interno che all’aperto.

Devi portare cani e gatti da qualche parte? scopri questa guida sugli zaini appositi per traspostarli!

Le migliori gabbie trappole per gatti del 2022

Amagabeli – La più sicura per il gatto 🐱

La prima recensione tocca a questa gabbia nera, la migliore in termini di sicurezza per il gatto e per i materiali che sono stati usati per la produzione. Infatti la rete metallica è resistente alla ruggine, rendendo questo prodotto ottimale anche in caso di uso all’esterno.
La sua dimensione, specialmente in lunghezza (quasi 80 cm) la rendono utile anche per catturare gatti di grande taglia.

Elbe Safe – La più economica 💸

Stessa misura in lunghezza ma più larga della prima gabbia recensita, questa variante si distingue per la facilità nel montaggio. A dirla tutta vi arriva già pre-installata e il montaggio finale vi richiederà meno di 5 minuti. Perfetta per chi non ha dimestichezza nelle installazioni di questi prodotti e vuole solo preoccuparsi di catturare il gatto randagio o il proprio micio perduto. Il materiale utilizzato è privo di sostanze tossiche, quindi potete stare sicuri per la sicurezza dell’animale o di qualsiasi bambino piccolo che potrebbe venire a contatto con questo dispositivo.

Moorland – la gabbia più portatile 👀

Arriviamo ora alla gabbia più ergonomica e con l’impugnatura migliore, rendendola trasportabile con facilità ovunque. In questo caso, quindi, questa gabbia non fa solo da trappola, ma può essere convertita in un meno comodo trasportino per portare il vostro gatto dal veterinario, per esempio.

Il materiale è tra i più robusti e resistenti tra quelli recensiti. Nel complesso, è un prodotto dall’utilizzo semplicissimo e che non ha bisogno di particolari istruzioni.

Holtaz – Quella con l’esca inclusa 🍏

Dal punto di vista estetico, potete vedere una gabbia molto simile alle altre. La sola cosa che la fa piazzare sul podio delle migliori gabbie trappole per gatti è il fatto che il fornitore abbia voluto includere, senza costi aggiuntivi, un cibo esca per gatti.

Come si usa la gabbia trappola per gatti?

Usare questa trappola è davvero semplice. Una volta installata installata la gabbia cattura gatti, seguendo le istruzioni che vi verranno fornite dal produttore, non dovrete fare altro che piazzarla in luoghi di passaggio per il gatto che intendete catturare. Lasciatela con la porticina aperta e, per indurre l’animale a entrarci, piazzate del cibo come esca.

La maggior parte di queste gabbie innescano la chiusura della porta con un pedale posto all’interno della cella stessa. Una volta che questo pedale viene calpestato dal gatto, si innesca la chiusura della porticina che in nessun caso può essere aperta dall’interno, lasciando a voi quindi il controllo del gatto randagio intrappolato dentro.

Quale esca usare?

Nel caso si tratti di intrappolare il vostro animale domestico, allora sarete già a conoscenza di quali siano i suoi cibi preferiti. Si può trattare di semplici crocchette o paté.
Se, invece, hai intenzione di catturare un gatto selvaggio, saprai che loro prediligono animali di piccola taglia come scoiattoli e conigli oppure insetti.

Una volta scelta l’esca che dovrà attrarre l’animale, il modo in cui la piazzerai potrà fare la differenza sulla riuscita o meno dell’intrappolamento.
Noi, nella nostra esperienza, consigliamo di poggiare del cibo poco fuori la trappola, per indurre l’animale ad avvicinarsi e altro cibo all’interno, sul fondo.

gabbia trappola per gatti
Da qualche giorno, un gatto randagio veniva a far visita nel cortile di casa. Ho notato che aveva un occhio malato, aveva bisogno delle cure necessarie e quindi ho usato la gabbia per intrappolarlo. Come esca ho semplicemente usato le crocchette!

Come scegliere una gabbia trappola per gatti

Trattandosi di un dispositivo molto semplice, non ci sono molti fattori da considerare prima della scelta finale. Gli unici che vogliamo farvi notare sono la resistenza, le dimensioni e il materiale di cui è costituita.

  • Resistenza: Raccomandiamo un modello che abbia un materiale resistente alle intemperie, nel caso vogliate usare la gabbia all’aperto. Inoltre, una gabbia ben resistente riuscirà a sopportare meglio i gatti randagi che, una volta presi, non saranno docili ma cercheranno con ogni movimento di liberarsi.
  • Dimensioni: Queste sono molto importanti. In base all’animale che volete catturare, infatti, vorrete acquistare una gabbia più o meno grande. Per un gatto di taglia grande, noi vi raccomandiamo una gabbia di lunghezza almeno 80 centimetri per 30 di larghezza. Se invece, volete intrappolare un gatto piccolo, potete scegliere una gabbia dalle dimensioni inferiori che, di conseguenza, avrà anche un costo più contenuto, consentendovi di risparmiare sul budget.
  • Materiale: Volete intrappolare un animale, ma non arrecare danni alla sua salute. Per questo, accertatevi che la gabbia non sia stata prodotto con materiale tossico e che non siano presenti eventuali punti appuntiti che possano risultare pericolosi per il gatto. Leggere le recensioni vi aiuterà molto su questo punto.

Le gabbie con telecomando scelte dagli utenti

In conclusione

Concludiamo volendo chiarificare che intrappolare un gatto selvatico non è considerabile come maltrattamento, se questo viene fatto per una buona ragione. Molti degli utenti che cercano questo dispositivo, infatti, spesso hanno ragioni come il voler sterilizzare alcuni gatti selvaggi o catturarli per portarli dal veterinario e far curare le ferite o eventuali malattie. Insomma, se il fine è il prendersi cura degli animali, raccomandiamo certamente una gabbia trappola per gatti e speriamo che almeno una, tra quelle recensite, faccia per voi!