Frigo da Campeggio – I Migliori portatili e consigli sull’uso e funzionamento

Durante il periodo delle vacanze, fare la spesa è una preoccupazione in più, soprattutto se vi trovate in un campeggio. L’acquisto di un mini frigo può essere l’ideale per la comodità di avere il cibo a portata di mano e per la sua conservazione.
Esistono diversi tipi di frigo da campeggio, la scelta sbagliata può compromettere le tue giornate di relax in quanto dovrai poi pensare ad andare ad acquistare il cibo altrove.
Averne uno buono significa avere la massima autonomia e la massima conservazione.
In questo articolo, ti riveleremo i migliori frigoriferi portatili e alcune caratteristiche da tenere in considerazione per una scelta adeguata alle tue esigenze.

Frigo da Campeggio, Cos’è

Innanzitutto, specifichiamo cos’è un frigo da campeggio. Si tratta semplicemente di un frigorifero di piccole dimensioni portatile adatto a conservare e mantenere cibi e bevande più a lungo possibile.
Ne esistono di diverse tipologie, come il frigo elettrico, a compressore e a gas, quest’ultimo chiamato anche “ad assorbimento”.
È composto da un mini frigo con la funzione di raffreddamento, una maniglia e delle piccole ruote per un comodo trasporto. Inoltre, a lato potrete trovare la presa per collegarlo alla corrente assieme al cavo incluso nella scatola.
Adesso che abbiamo una visione chiara del prodotto, diamo un’occhiata alla nostra selezione di migliori frighi.

Consulta anche questo articolo sulle lavatrici da campeggio, ne avrai bisogno!

I Migliori frighi da campeggio portatili del 2022

Alpicool – Il frigo più efficiente 💪

Come primo prodotto consigliamo questo frigo portatile elettrico marca Alpicool. Per questo dovete investire un budget più sostanzioso rispetto a quelli che vedremo di seguito, ma ne varrà sicuramente la pena. Ha una media di 4,5 stelle su Amazon ed è apprezzato per le sue caratteristiche avanzate come:
● velocità di raffreddamento: da 25° a 0° in soli 15 minuti
● efficace conservazione del freddo
● eccezionale protezione della batteria dell’auto
● grande capacità: 55 litri

Non si sono riscontrati particolari svantaggi. Il prodotto ha un ottimo rapporto qualità-prezzo nonostante l’apparente costo eccessivo.

Mobicool – Il migliore per qualità prezzo

Ad un prezzo un pochino più accessibile possiamo trovare questo mini frigorifero della Mobicool a doppia alimentazione. Si tratta di un frigo portatile elettrico costruito in alluminio adatto al campeggio e al trasporto su camion, camper e auto.
Si presenta con un design semplice e viene apprezzata dai consumatori grazie alle seguenti caratteristiche:
● efficiente raffreddamento
● pratico e comodo
● grande capacità: 39 litri

Un fattore negativo riscontrato è:
● rumore della ventola: fastidioso se portata alla massima velocità

Mobicool – Il frigo da campeggio più portatile 🎒

Sempre della Mobicool troviamo questo mini frigorifero elettrico portatile sempre a doppia alimentazione, 12V o 230V. Si tratta di un frigo molto più economico rispetto ai precedenti e lo si vede sia dalla capacità un pochino più ridotta che dal materiale in plastica. Viene particolarmente apprezzato sia per il costo che per ulteriori pro, ovvero:
● praticità: comoda maniglia e modalità di utilizzo
● rumore minimo: in modalità ECO risulta silenzioso
● efficiente mantenimento della freschezza

L’unica pecca riscontrata è la:
● velocità di raffreddamento: purtroppo ci mette un po’ di tempo per raffreddare le bevande all’interno.

Melchioni – Il modello più economico 💰

Se cerchiamo un’altro prodotto che rimane sullo stesso prezzo, possiamo prendere in considerazione l’acquisto di questo frigo portatile elettrico marca Melchioni Family a doppia alimentazione, 12V e 220V-240V. Anche in questo caso, ci troviamo di fronte a un frigo con capienza limitata di 24 litri ma è gradito perché fa bene il suo lavoro.

Infatti è:
● veloce nel raffreddamento
● molto pratico
● complessivamente molto buono se comparato col prezzo

Una pecca che potrebbe dare non poco fastidio è:
● rumore della ventola, se utilizzata la massimo

Lo sapevi? Può capitare che i mini frigo da campeggio non mantengano la giusta temperatura desiderata. Per esempio, se preferite una bottiglia d’acqua fredda o una birra fredda, il frigo può arrivare a renderla più fresca che fredda. Questo perché risente molto della temperatura esterna, in particolare se lo posizionate sotto al sole.
Ma esiste un piccolo trucchetto: oltre a metterlo all’ombra, potete inserire all’interno due bottiglie di acqua già congelata. In questo modo salirà la temperatura dell’ambiente all’interno e il raffreddamento sarà più veloce.

Come funziona il frigo da campeggio?

Molto probabilmente vi starete chiedendo: ma come funziona il frigo da campeggio? Il suo funzionamento non è assai complicato, si tratta di un sistema termoelettrico che sfrutta la corrente dell’alimentazione dell’auto per raffreddare i cibi e le bevande all’interno del frigo. Come riesce a farlo? Grazie alle cosiddette celle di Peltier che spostano il calore prelevato da una superficie all’altra e sottraendo quindi energia termica da tutto ciò che abbiamo messo dentro.

Le celle di Peltier sono un sistema molto più compatto rispetto alla tradizionale funzione a compressore dei normali frigoriferi casalinghi. Tuttavia, come accennato in precedenza, esiste una tipologia di mini frigo da campeggio che sfrutta il sistema a compressore per fare egregiamente il suo lavoro.

Quanto consuma un frigo da campeggio?

Le prestazioni sono molto più efficienti rispetto a una volta. Per questo viene utilizzata l’alimentazione a 12V, la più efficace. Si parla di un consumo che si avvicina ai 500W/h se rapportato a una capacità di 90 litri. 90 litri sono molti per un frigorifero portatile quindi sicuramente il consumo in Watt è dimezzato.

Se cercate una maggiore efficienza, vi consigliamo di acquistare un prodotto con classe energetica A++ e parliamo di cifre intorno ai 99W/h. Troverete comunque tutte le informazioni necessarie nell’apposita etichetta.

Il frigo da campeggio può scaricare la batteria della macchina?

Se il frigo portatile è attaccato alla macchina, dobbiamo preoccuparci dei consumi? Non troppo ma dipende. Chiariamo questo punto:
Dobbiamo intanto considerare se il motore dell’auto è acceso o meno. A motore spento infatti, su una auto di cilindrata media, possiamo lasciare il frigo attaccato all’alimentatore per 3 o 4 ore senza preoccuparci più di tanto.

In secondo luogo, dipende molto anche dalla capacità della batteria dell’auto. Essendo utilizzato spesso in un camper non ci sono problemi.
Infine, se il motore rimane acceso, anche in questo caso non ci si pone nemmeno il quesito.

frigorifero da campeggio portatile elettrico

Come scegliere un mini frigo da campeggio

Come per tanti altri strumenti utili durante il campeggio, anche qui dobbiamo tenere in mente importanti fattori che ci possono aiutare nella scelta finale di un frigo portatile adatto alle nostre esigenze. Vediamo ora le caratteristiche fondamentali:

  • consumi: nonostante sia ormai appurato che la tecnologia termoelettrica ci dia una grossa mano con lo spreco, dobbiamo comunque prendere in considerazione questo fattore. È importante capire quali consumi sono adatti alle nostre comodità e tenere in conto di quante persone devono usufruirne, la potenza della batteria della macchina o del camper e quanta capacità volete sfruttare, se totale o minima.
  • rumorosità: un frigorifero acceso molte ore che fà un rumore fastidioso non è il massimo. Soprattutto se siete in vacanza e volete rilassarvi. Solitamente la ventola non dà troppo fastidio se messa anche alla massima potenza, tuttavia c’è chi preferisce passare alla modalità ECO per non avere problemi di rumore. La modalità ECO infatti è apprezzata perché rende il frigo silenzioso.
  • capienza: la capacità è sicuramente un elemento da prendere in considerazione. Nessuno vorrebbe trovarsi al momento della partenza a dover preparare solo metà del necessario. Assicuratevi di scegliere una capacità adeguata per le vostre esigenze tenendo conto del fatto che più è grande la capienza, più grandi saranno le dimensioni del frigo e quindi il suo peso per il trasporto.

Le ultime scelte e recensioni degli utenti

In Conclusione

Oggi abbiamo imparato una serie di informazioni utili per l’acquisto di un buon frigo portatile da campeggio. In questo modo potete andare sul sicuro nella scelta di un buon prodotto adatto alle vostre esigenze.
In realtà, un prodotto di questo tipo può essere utilizzato in molte attività.
L’importante è mantenere il cibo e le bevande fresche, pronti per essere consumati.
Inoltre, cosa molto importante, ricordatevi di non lasciarlo sotto al sole per non ritrovarvi una brutta sorpresa quando è il momento di pranzare o cenare.